Oedipus orca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Oedipus orca
Oedipus Orca titoli trailer.jpg
Titoli del film
Titolo originaleOedipus orca
Paese di produzioneItalia
Anno1977
Durata88 min
Generedrammatico, erotico
RegiaEriprando Visconti
SoggettoEriprando Visconti
SceneggiaturaRoberto Gandus,
Eriprando Visconti
ProduttoreSerena Film 75
FotografiaBlasco Giurato
MontaggioFranco Arcalli
MusicheJames Dashow
ScenografiaFrancesco Vanorio
Interpreti e personaggi

Oedipus orca è un film del 1977, diretto dal regista Eriprando Visconti. Si tratta del sequel de La orca.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alice viene a sapere che il padre non era intenzionato a pagare il riscatto del suo rapimento. La ragazza dubita, quindi, che l'uomo sia davvero il suo genitore. Inizia a indagare sul passato della madre, scoprendo che quest'ultima aveva un amante, tale Lucio. Per vendicarsi, la studentessa altolocata seduce lo spasimante.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Rispetto al precedente film, Oedipus orca è ambientato a Torino.

Lo sceneggiatore Gandus ha raccontato, durante una intervista, che Eriprando Visconti era molto restio su alcune sequenze erotiche. Per questo motivo, affidò le scene più spinte al direttore di fotografia Blasco Giurato.[1]

Nel cast compare il nome del cantante Miguel Bosé, al suo primo ruolo da co-protagonista.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Come il precedente film, Oedipus orca fu sequestrato per atti di oscenità. Vietato ai minori di 18 anni, uscì in seguito nelle sale italiane, a partire dal 4 aprile del 1977.[2]

É stato edito in formato home video ed è, attualmente, presente nelle principali piattaforme streaming.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

«L'indagine psicologica, appuntata sulla crisi di identità della ragazza e sulla nevrotica ricerca del "padre", si lega così a quella sociale, il cui oggetto è la borghesia vista come un mondo anch'esso in crisi di identità. Propositi ambiziosi, quelli di Oedipus orca, ma realizzati solo in parte»

(Segnalazione cinematografica, 1977[3])

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Oedipus orca, su youtube.com.
  2. ^ Oedipus orca, su mymovies.it.
  3. ^ Oedipus orca, su cinematografo.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema