Callistoctopus macropus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Octopus macropus)
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Polpessa
Callistoctopus macropus en colère (photo de nuit).jpg
Callistoctopus macropus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Protostomia
(clade) Lophotrochozoa
Phylum Mollusca
Subphylum Conchifera
Classe Cephalopoda
Sottoclasse Coleoidea
Superordine Octopodiformes
Ordine Octopoda
Sottordine Incirrina
Famiglia Octopodidae
Genere Callistoctopus
Specie C. macropus
Nomenclatura binomiale
Callistoctopus macropus
Risso, 1826
Sinonimi

Octopus macropus (Risso, 1826)
Octopus alderii (Verany, 1851)
Octopus bermudensis (Hoyle, 1885)
Octopus chromatus (Heilprin, 1888)
Octopus didynamus (Rafinesque, 1814)
Octopus frayedus (Rafinesque, 1814)
Octopus granosus (Blainville, 1826)
Octopus heteropus (Rafinesque, 1814)
Octopus longimanus (Férussac & D'Orbigny, 1834-1848)
Octopus macropodus (SanGiovanni, 1829)
Octopus verrilli palliata (obson, 1929)
Tremoctopus scalenus (Hoyle, 1904)

Nomi comuni

Polpessa, polpo notturno mediterraneo

La polpessa[1] (Callistoctopus macropus Risso, 1826)[2], detta anche polpo macchiato[1] o polpo notturno mediterraneo[senza fonte], è un animale appartenente al phylum Mollusca, classe cephalopoda della famiglia degli Octopodidae. Octopus macropus è un sinonimo[2]. Non si tratta della femmina di Octopus vulgaris.

Habitat e distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Mar Mediterraneo, Oceano Atlantico e Oceano Pacifico, su fondali sabbiosi o ricchi di Posidonia oceanica fino a oltre 100 metri di profondità. Poco diffuso generalmente, talvolta abbondante.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Corpo di colore rosso-bruna, con numerosi puntini bianchi. Raggiunge una lunghezza totale di circa 150 cm con un manto di quasi 20 centimetri. Il peso varia da 400 gr fino a più di 2 kg.[3]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

È un animale tipicamente notturno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mipaaf - Decreto Ministeriale n°19105 del 22 settembre 2017 - Denominazioni in lingua italiana delle specie ittiche di interesse commerciale, su www.politicheagricole.it. URL consultato l'8 giugno 2021.
  2. ^ a b (EN) Bailly, N. (2015), Callistoctopus macropus, in WoRMS (World Register of Marine Species).
  3. ^ White Spotted Octopus, su wildlife-archipelago.gr. URL consultato il 9 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2014).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Molluschi Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi