Octavio Díaz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Octavio Díaz
Octavio Diaz.jpg
Dati biografici
Nome Octavio Juan Díaz
Nazionalità Argentina Argentina
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Ritirato 1932
Carriera
Squadre di club1
1920-1924 Rosario Central Rosario Central  ? (-?)
1924-1925 Boca Juniors Boca Juniors 0 (-0)
1925-1929 Rosario Central Rosario Central  ? (-?)
1932 Atlanta Atlanta 4 (-?)
Nazionale
1920-1928 Argentina Argentina 12 (-9)
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Argento Amsterdam 1928
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Octavio Juan Díaz (7 ottobre 190011 novembre 1973) è stato un calciatore argentino, di ruolo portiere.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come portiere; le sue principali qualità erano la freddezza e l'abilità nel posizionarsi tra i pali.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nipote del difensore Zenón Díaz, membro della Nazionale negli anni 1900,[2] e figlio di Juan Díaz, calciatore a sua volta,[1] Octavio Díaz cominciò la propria carriera nel Rosario Central. Lì giocò a lungo, divenendo titolare nel proprio ruolo.[1] Nel 1925 passò brevemente al Boca Juniors come sostituto di Américo Tesoriere durante la tournée europea della squadra.[3] In tale ambito scese in campo per sei volte, subendo quattro reti, affrontando squadre tedesche e spagnole.[3] Una volta terminato il viaggio del club nel Vecchio continente, Díaz fece ritorno al Rosario Central, con cui vinse la Liga Rosarina nel 1927 e nel 1928. Nel 1932 giocò quattro gare per l'Atlanta.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Díaz fece il suo debutto in Nazionale il 18 luglio 1920,[2] nell'incontro valido per la Copa Gran Premio de Honor Uruguayo.[4] Nel medesimo anno disputò poi la Copa Nicanor R. Newton.[2] Tornò a vestire la maglia dell'Argentina nel 1926, anno in cui giocò il Campionato Sudamericano.[5] Debuttò a Santiago del Cile contro la Bolivia, senza subire reti.[5] Presenziò poi negli incontri con Paraguay e Uruguay.[5] L'anno seguente partecipò alla Copa Lipton[2] e venne di nuovo chiamato per il Sudamericano, in programma a Lima.[6] Esordì nuovamente contro la Bolivia, stavolta concedendo un gol ad Alborta, per poi prendere parte alla vittoria per 3-2 con l'Uruguay.[6] Nell'ultima gara fu sostituito da Ángel Bossio.[6] Convocato per Amsterdam 1928, sostituì Bossio nel 6-0 sull'Egitto del 6 giugno.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Rosario Central: 1923, 1927, 1928

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Perù 1927
Amsterdam 1928

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (ES) Revista Cincuantenario - Pags. 49/50, orocanalla.com.ar. URL consultato il 3-8-2011.
  2. ^ a b c d (PT) Octavio Juan Díaz(Octavio Díaz), playerhistory.com. URL consultato il 3-8-2011.
  3. ^ a b (EN) Díaz, Octavio Juan, historiadeboca.com.ar. URL consultato il 3-8-2011.
  4. ^ (EN) Héctor Pelayes, Argentina national team archive, RSSSF. URL consultato il 29-6-2011.
  5. ^ a b c (EN) Southamerican Championship 1926, RSSSF. URL consultato il 3-8-2011.
  6. ^ a b c (EN) Southamerican Championship 1927, RSSSF. URL consultato il 3-8-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]