Octavio Díaz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Octavio Díaz
Octavio Diaz.jpg
Nome Octavio Juan Díaz
Nazionalità Argentina Argentina
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 1932
Carriera
Squadre di club1
1920-1924 Rosario Central Rosario Central  ? (-?)
1924-1925 Boca Juniors Boca Juniors 0 (-0)
1925-1929 Rosario Central Rosario Central  ? (-?)
1932 Atlanta Atlanta 4 (-?)
Nazionale
1920-1928 Argentina Argentina 12 (-9)
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Argento Amsterdam 1928
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Octavio Juan Díaz (7 ottobre 190011 novembre 1973) è stato un calciatore argentino, di ruolo portiere.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come portiere; le sue principali qualità erano la freddezza e l'abilità nel posizionarsi tra i pali.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nipote del difensore Zenón Díaz, membro della Nazionale negli anni 1900,[2] e figlio di Juan Díaz, calciatore a sua volta,[1] Octavio Díaz cominciò la propria carriera nel Rosario Central. Lì giocò a lungo, divenendo titolare nel proprio ruolo.[1] Nel 1925 passò brevemente al Boca Juniors come sostituto di Américo Tesoriere durante la tournée europea della squadra.[3] In tale ambito scese in campo per sei volte, subendo quattro reti, affrontando squadre tedesche e spagnole.[3] Una volta terminato il viaggio del club nel Vecchio continente, Díaz fece ritorno al Rosario Central, con cui vinse la Liga Rosarina nel 1927 e nel 1928. Nel 1932 giocò quattro gare per l'Atlanta.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Díaz fece il suo debutto in Nazionale il 18 luglio 1920,[2] nell'incontro valido per la Copa Gran Premio de Honor Uruguayo.[4] Nel medesimo anno disputò poi la Copa Nicanor R. Newton.[2] Tornò a vestire la maglia dell'Argentina nel 1926, anno in cui giocò il Campionato Sudamericano.[5] Debuttò a Santiago del Cile contro la Bolivia, senza subire reti.[5] Presenziò poi negli incontri con Paraguay e Uruguay.[5] L'anno seguente partecipò alla Copa Lipton[2] e venne di nuovo chiamato per il Sudamericano, in programma a Lima.[6] Esordì nuovamente contro la Bolivia, stavolta concedendo un gol ad Alborta, per poi prendere parte alla vittoria per 3-2 con l'Uruguay.[6] Nell'ultima gara fu sostituito da Ángel Bossio.[6] Convocato per Amsterdam 1928, sostituì Bossio nel 6-0 sull'Egitto del 6 giugno.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Copa Nicasio Vila: 3

Rosario Central: 1923, 1927, 1928

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Coppa America calcio.svg Campeonato Sudamericano de Football: 1

Perù 1927

Silver medal.svg Argento olimpico: 1

Amsterdam 1928

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (ES) Revista Cincuantenario - Pags. 49/50, orocanalla.com.ar. URL consultato il 3-8-2011.
  2. ^ a b c d (PT) Octavio Juan Díaz(Octavio Díaz), playerhistory.com. URL consultato il 3-8-2011.
  3. ^ a b (EN) Díaz, Octavio Juan, historiadeboca.com.ar. URL consultato il 3-8-2011.
  4. ^ (EN) Héctor Pelayes, Argentina national team archive, RSSSF. URL consultato il 29-6-2011.
  5. ^ a b c (EN) Southamerican Championship 1926, RSSSF. URL consultato il 3-8-2011.
  6. ^ a b c (EN) Southamerican Championship 1927, RSSSF. URL consultato il 3-8-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]