Occhio di gatto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il minerale, vedi occhio di gatto (minerale).
Occhio di gatto
Titolo originaleCat's Eye
AutoreMargaret Atwood
1ª ed. originale1988
Genereromanzo
Lingua originaleinglese

Occhio di gatto (Cat's Eye) è un romanzo di Margaret Atwood del 1988. Il libro venne selezionato tra i finalisti al Booker Prize del 1989.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere tornata alla sua casa d'infanzia di Toronto per una mostra retrospettiva della sua arte, Elaine ripensa alla sua infanzia. All'età di otto anni diventa amica di Carol e Grace e, attraverso i loro occhi, si rende conto della sua formazione atipica, basata su viaggi con il padre entomologo e la madre, e che ciò l'ha lasciata mal equipaggiata rispetto alle aspettative convenzionali della femminilità. Quando Cordelia si unisce al gruppo, Elaine è vittima di bullismo da parte delle tre ragazze, le sue "migliori amiche". Il bullismo si intensifica d'inverno, quando le ragazze abbandonano Elaine in un burrone; mezzo congelata, ha una visione della Vergine Maria, che la guida verso la salvezza. Poi, rendendosi conto di aver permesso a se stessa di diventare vittima, Elaine trova nuovi amici.

La narrazione segue Elaine attraverso la sua adolescenza e la prima età adulta come studente d'arte e artista femminista. Tuttavia, in tutto questo tempo, lei è ossessionata dalla sua infanzia e ha difficoltà a formare relazioni con altre donne. Verso la fine del romanzo, a causa della sua mostra retrospettiva e il suo ritorno a Toronto, affronta finalmente il suo passato e risolve il suo trauma.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura