Occhio a quei due

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Occhio a quei due
PaeseItalia
Anno2009
Formatofilm TV
Generecommedia, poliziesco
Durata100 min
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
RegiaCarmine Elia
SoggettoCarlo Bellamio, Vincio Canton e Carlo Arturo Signon
SceneggiaturaFrancesco Massaro, Fabio Bonifacci
Interpreti e personaggi
FotografiaArmando Buttafava
MontaggioMarco Garavaglia
MusicheFlavio Premoli
ScenografiaMarco Belluzzi
Casa di produzioneCattleya
Prima visione
Data2 dicembre 2009
Rete televisivaCanale 5

Occhio a quei due è un film televisivo del 2009 andato in onda su Canale 5 con Enzo Iacchetti, Ezio Greggio, e Antonia Liskova, per la regia di Carmine Elia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due poliziotti, due personalità diverse ed estremamente conflittuali, forzati a collaborare per venire a capo di un crimine, proprio grazie a questa indesiderata collaborazione impareranno l'uno dall'altro nuove cose sul proprio mestiere e soprattutto su se stessi. Edoardo è un poliziotto furbo senza paure e con il grilletto facile, divorziato però da Carla, una psicologa, con cui ha un figlio. Beppe è un poliziotto da ufficio incapace di condurre azioni: è contrario all'uso delle armi, ed è una persona molto ansiosa. Va regolarmente dalla psicologa Carla, l'ex moglie di Edo.

Trasmissione e ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Il film è andato in onda in prima visione su Canale 5 il 2 dicembre 2009 ed è poi stato replicato di nuovo su Canale 5 il 29 marzo 2013, su Mediaset Extra il 9 settembre 2015[1] e il 21 e 22 aprile 2021 su Cine34, riscuotendo ancora un buon successo di pubblico per la sua trama avvincente.

Prima TV Italia Telespettatori Share
2 dicembre 2009 4.505.000 18,49%[2]
29 marzo 2013 2.187.000 8,79%

Colonne Sonore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione