Oasi del Bassone-Torbiera di Albate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oasi del Bassone - Torbiere di Albate
StatiItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvinceComo Como
ComuniComo, Senna Comasco, Casnate con Bernate
Superficie a terra90 ha
GestoreWWF Lombardia
Mappa di localizzazione
Sito istituzionale

Coordinate: 45°46′19.74″N 9°05′15.4″E / 45.77215°N 9.08761°E45.77215; 9.08761

I colori dell'autunno

L'Oasi WWF del Bassone - Torbiere di Albate è una riserva naturale di 90 ettari situata nei comuni di Como, Senna Comasco e Casnate con Bernate in provincia di Como.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Elogio del verde Torbiere del Bassone di Albate

Situata a sud di Como, l'Oasi è una depressione a forma di mezzaluna attorno a una collinetta di origine morenica. È suddivisibile il territorio in tre ambienti: uno prativo, uno boschivo e uno palustre. I prati si estendono nella parte meridionale dell'Oasi e confinano con la palude dove si sono formati degli stagni e laghetti a causa dell'estrazione di torba avvenuta nel secoli scorsi. Il bosco è in prevalenza ceduo.

Per il WWF l'Oasi del Bassone è una "zona ad ecosistema particolarmente raro o minacciato".

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Una gru.
Un ontano

Sono circa un centinaio le specie censite negli ultimi anni. Tra le specie nidificanti vi sono: gallinella d’acqua, germano reale, svasso, tuffetto, porciglione, picchio rosso maggiore, colombaccio e la tortora; inoltre tra le specie di passo, occasionali e svernate sono state riscontrate: il falco di palude, la gru, il falco pescatore e numerosi passeracei. Si trovano inoltre esemplari di rana rossa o Rana di Lataste, specie autoctona della Pianura Padana ora protetta.

Informazioni[modifica | modifica wikitesto]

Si trova a circa 6 km da Como, nelle vicinanze del lago di Montorfano, sulla strada fra Como e Cantù, la S.P. 28 Canturina, svoltando ad Albate e seguendo la segnaletica.

Vi è un Percorso-Natura con capanni d'osservazione sui laghetti. La sede è presso la Cascina Bengasi, all'accesso all'Oasi.

Visite guidate sono possibili su prenotazione dal 1º settembre al 15 giugno. Per informazioni: WWF Lombardia, tel. 02/205691.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]