OLT Express Germany

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
OLT Express Germany
Logo
Fokker 100 der OLT Express.jpg
StatoGermania Germania
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1º novembre 1958 a Emden
Chiusura30 gennaio 2013
Sede principaleBrema
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Sito web
Compagnia aerea regionale
Codice IATAOL
Codice ICAOOLT
Indicativo di chiamataOLTRA
Primo volo1958
Ultimo volo30 gennaio 2013
Flotta15 (nel 2013)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

OLT Express Germany, precedentemente nota comeOstfriesische Lufttransport o semplicemente OLT, era una compagnia aerea regionale tedesca. Al momento della sua chiusura nel 2013, era la seconda compagnia aerea più vecchia della Germania, dopo Lufthansa, e aveva sede a Brema. Aveva base operativa all'Aeroporto di Brema, ed era specializzata in voli regionali e charter.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Ostfriesische Lufttransport GmbH venne fondata nel 1958 a Emden, in Germania da Jan Jakobs Janssen e Martin Dekker (con il nome originale di Ostfriesische Lufttaxi – Dekker und Janssen OHG), come compagnia di aerotaxi per collegare le isole tedesche del Mare del Nord (come Helgoland e le Isole Frisone, da cui prende il nome) con il continente. Iniziò le operazioni con un solo aereo SAI KZ-VII Laerke, e nel 1967 venne introdotto il primo Britten-Norman BN-2 Islander, nel 1970 entrò invece in servizio il primo DHC-6 Twin Otter per i voli verso le Isole Frisone. Nel 1974 la compagnia si divise in OLT-Ostfriesische Lufttransport GmbH e D.L.T.-Deutsche Luftverkehrsgesellschaft mbH (ora conosciuta come Lufthansa CityLine). In seguito avvenne l'espansione della compagnia con voli charter verso varie destinazione europee; dal 1991 operava anche voli regolari da Brema verso destinazioni domestiche. La compagnia veniva spesso usata per i loro trasferimenti dalle squadre di calcio tedesche Werder Brema e Amburgo.

OLT, annunciò il 4 agosto 2011, una profonda ristrutturazione dopo aver perso il contratto di voli navetta con Airbus Industries. A partire da ottobre 2011 tutte le operazioni di velivoli Fokker e Saab si fermeranno e 100 dei suoi 120 dipendenti lasciarono la compagnia. Restavano solo i servizi di collegamento da Emden a Helgoland e Borkum con piccoli aerei.

Nell'agosto del 2011, OLT è stata acquistata da una società polacca tramite il sistema Ponzi, che anche acquistatò il vettore regionale polacco Jet Air e la compagnia di charter polacca Yes Airways. Queste due società polacche sono state riunite sotto il marchio OLT Express mentre OLT è diventato OLT Express Germany. I voli dell'isola furono rilevati da una nuova società indipendente, OFD Ostfriesischer-Flug-Dienst.

OLT Express Germany completatò l'acquisto di Contact Air nel settembre 2012. L'acquisto comprendeva il contratto di wet-lease di Contact Air per la gestione di due aeromobili per conto di Swiss International Air Lines. La stessa settimana in cui l'acquisto di Contact Air Amber Gold ha riscontrato difficoltà finanziarie e il finanziamento per l'accordo fu messo in questione. Il 27 luglio, l'OLT Express polacco ha sospeso tutti i servizi senza preavviso.

Nell'agosto 2012 la compagnia olandese Panta Holdings ha annunciato che stava acquistando OLT Germany da Amber Gold e ha anche finalizzato l'acquisto di Contact Air. Panta possiede anche Denim Air e Maas Air Leasing. Entrambe le filiali sono proprietarie di aerei Fokker e Maas ha affittato due Fokker 100 a Contact Air.

Nel dicembre 2012 è stato annunciato che il contratto di wet-lease con Swiss International Air Lines non sarebbe stato rinnovato e avrebbe dovuto concludersi a marzo 2013.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Un SAAB 2000 della OLT nella vecchia livrea

Al momento della chiusura, nel 2013, la compagnia aveva la seguente flotta:

Aereo In flotta Passeggeri
Fokker 100 10 100
Saab 340 1 37
Saab 2000 4 56

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]