NumPy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NumPy
software
Logo
Logo
Schermata di esempio
Schermata di esempio
GenereAnalisi numerica
SviluppatoreJim Hugunin
Data prima versione1995 come Numeric, 2006 come NumPy
Ultima versione1.24.1 (26 dicembre 2022)
Sistema operativoMultipiattaforma
LinguaggioFortran
Python
C
LicenzaBSD
(licenza libera)
Sito webnumpy.org/

NumPy è una libreria open source per il linguaggio di programmazione Python, che aggiunge supporto a grandi matrici e array multidimensionali insieme a una vasta collezione di funzioni matematiche di alto livello per poter operare efficientemente su queste strutture dati. È stato creato nel 2005 da Travis Oliphant basandosi su Numeric di Jim Hugunin.[1]

NumPy si rivolge all'implementazione di riferimento CPython di Python, che è un interprete di bytecode non ottimizzante. Gli algoritmi matematici scritti per questa versione di Python spesso vengono eseguiti molto più lentamente degli equivalenti compilati. NumPy affronta il problema della lentezza in parte fornendo array multidimensionali e funzioni e operatori che operano in modo efficiente sugli array; l'utilizzo di questi richiede la riscrittura del codice, principalmente loop interni, utilizzando NumPy.

Esempio d'utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

Il seguente esempio mostra come poter disegnare un grafico con NumPy e Matplotlib.

>>> import numpy
>>> from matplotlib import pyplot
>>> x = numpy.linspace(0, 2 * numpy.pi, 100)
>>> y = numpy.sin(x)
>>> pyplot.plot(x, y)
>>> pyplot.show()

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NumPy Methods and Functions, su python.engineering, 30 agosto 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di software libero