Nucky Thompson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enoch "Nucky" Thompson
Nucky Thompson.png
Nucky Thompson nel primo episodio
Universo Boardwalk Empire
Lingua orig. Inglese
Soprannome Nucky
Autore Terence Winter
1ª app. in Boardwalk Empire
Ultima app. in Eldorado
Interpretato da Steve Buscemi, Marc Pickering (1897), Nolan Lyons (1884)
Voce italiana Massimo Lodolo
Sesso Maschio
Luogo di nascita Atlantic City
Data di nascita 1872
Professione tesoriere di Atlantic City, politico, gangster
Affiliazione Partito Repubblicano

Enoch Malachi "Nucky" Thompson è un personaggio immaginario dalla serie televisiva Boardwalk Empire - L'impero del crimine in onda sulla rete americana HBO e in Italia su Sky Cinema 1. Interpretato da Steve Buscemi, si basa sul politico Enoch L. Johnson. Nucky è impiegato come tesoriere di Atlantic City, ma in realtà dietro il politico si nasconde un potente boss criminale che controlla l'intera regione.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

La serie si apre il 31 dicembre 1919, il giorno prima dell'entrata in vigore de proibizionismo. Lo si vede festeggiare con altri politici locali sulla quantità di soldi che ora potranno fare con il contrabbando di liquori. Nucky conduce i suoi affari dal piano superiore dell'Hotel Ritz e fa una fortuna sul contrabbando e altre attività criminali che si svolgono nel suo territorio.

Nella prima stagione, Nucky è assistito dal fratello più giovane Eli, che lavora come sceriffo della contea, e da James "Jimmy" Darmody suo autista/guardia del corpo che Nucky considera come un figlio. Il loro rapporto è conflittuoso a causa di una rapina commessa su propria iniziativa (con complice un giovane Al Capone) che manda Nucky su tutte le furie.

Nucky vedovo da alcuni anni, inizia una relazione con Margaret Schroeder, una vedova che ricorsa a Nucky chiedendo aiuto perché stanca delle continue percosse da parte del marito. Dopo essersi sbarazzato del marito (Margaret ignora che l'ordine dell'omicidio provenga da Thomspon) Nucky si innamora di lei e dei suoi due bambini e vanno a vivere con lui. Durante la seconda stagione i due si sposano.

Margaret è spesso in conflitto perché anche essendo innamorata di Nucky, in fondo conosce la verità su di lui e sulle sue attività criminali.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nucky viene arrestato per frode elettorale e sospetta di un complotto ai suoi danni. Esce su cauzione, e inizia a indagare su chi lo abbia incastrato. Il suo ex protetto Jimmy Darmody, il Commodoro e suo fratello Eli progettano difatti un piano ai suoi danni per potergli togliere la città di Atlantic City con Jimmy che ambisce a boss della città. Nel frattempo arriva Esther Randolph, un nuovo assistente procuratore distrettuale con l'intento di poter mettere il tesoriere della città dietro le sbarre, avvalendosi della testimonianza di Eli e delle indagini intraprese da Van Alden prima di lei. Nucky riesce a risolvere parte del problema fornendo ai federali delle prove dell'omicidio di Van Alden svoltosi un anno prima ai danni di un suo collega, poichè corrotto dal boss, ed evita così la sua testimonianza al processo poichè l'agente, avute le prove della sua colpevolezza, scappa e va a vivere a Cicero sotto falso nome. Sfugge ad un attentato in pieno giorno salvato dal suo maggiordomo Eddie Kessler e vola a Belfast per preparare la controoffensiva a Jimmy. In Irlanda fornisce armi al posto di liquori che li rivende poi a metà prezzo rispetto agli alcolici di Jimmy, effettuandone grossi ricavi. Jimmy intanto perde il controllo della situazione ad Atlantic City e tramite Chalky White fissa un armistizio con Nucky per poter risistemare le cose. L'accordo prevede l'assassinio da parte del giovane di un testimone chiave al processo di Nucky in cambio della consegna di Manny Horwitz, un macellaio ebreo che in precedenza aveva ucciso la moglie di Jimmy. Nucky accetta e giorni dopo esce indenne dal processo per via del patto preso con il ragazzo. Ciò non basta a ristabilire la pace, e in base ad un nuovo appuntamento con egli per consegnargli Horwitz, Nucky uccide Jimmy sotto una pioggia a dirotto al Memorial War Atlantic. Infine prende accordi con Eli: due anni di carcere come risarcimento per aver complottato anch egli contro di lui ed evitare così altre indagini a suo carico. Nucky provvederà personalmente al sostentamento economico della sua famiglia.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha avuto un notevole successo anche per l'ottima interpretazione di Steve Buscemi che ha ricevuto una nomination agli Emmy Award 2011 e ha vinto un Golden Globe per il miglior attore in una serie drammatica e un Screen Actors Guild Award.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]