NovaThor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo NovaThor

NovaThor è una famiglia di system-on-a-chip per la telefonia mobile sviluppata da ST-Ericsson. È stata progettata per l'utilizzo nei dispositivi smartphone e tablet.

Attualmente[quando?] i dispositivi che sono basati su piattaforma NovaThor utilizzano il sistema operativo Android.

Il 2 novembre 2011, Nokia ha annunciato la volontà di realizzare su piattaforma NovaThor i suoi futuri smartphone Windows Phone, facendo una deviazione dal normale utilizzo di Qualcomm Snapdragon nei telefoni con questo sistema operativo.[1]

Ad aprile 2012, ST-Ericsson ha annunciato che utilizzerà la tecnologia FD-SOI a 28 nm sulle prossime piattaforme.[2]

Ad agosto 2013 ST-Ericsson è stata smembrata e gli asset trasferiti a Ericsson ed a ST-Microlectronics[3]

Nel mese di maggio 2014 Nokia non ha ancora presentato nessun modello basato sul chip NovaThor.

Piattaforme simili[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ST-Ericsson's NovaThor to power Nokia's Windows Phone devices, loosens Qualcomm's grip, engadget.com, 2 novembre 2011. URL consultato il 17 settembre 2012.
  2. ^ (EN) FD-SOI: A process booster for ST-Ericsson’s next generation NovaThor, blog.stericsson.com, 17 aprile 2012. URL consultato il 24 settembre 2012.
  3. ^ Ericsson and STMicroelectronics complete transaction to split up ST-Ericsson

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]