Nové Město nad Metují

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nové Město nad Metují
Città
Nové Město nad Metují – Stemma Nové Město nad Metují – Bandiera
Piazza principalecon la chiesa parrocchialee la colonna votiva alla Trinità
Piazza principale
con la chiesa parrocchiale
e la colonna votiva alla Trinità
Localizzazione
Stato Rep. Ceca Rep. Ceca
Regione Flag of Hradec Kralove Region.svg Hradec Králové
Distretto Náchod
Amministrazione
Sindaco Petr Hable
Territorio
Coordinate 50°21′13″N 16°08′59″E / 50.353611°N 16.149722°E50.353611; 16.149722 (Nové Město nad Metují)Coordinate: 50°21′13″N 16°08′59″E / 50.353611°N 16.149722°E50.353611; 16.149722 (Nové Město nad Metují)
Superficie 23,13[1] km²
Abitanti 9 859[2] (1º gennaio 2011)
Densità 426,24 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 549 01
Fuso orario UTC+1
Codice ČSÚ 574279
Targa NA
Cartografia
Mappa di localizzazione: Repubblica Ceca
Nové Město nad Metují
Nové Město nad Metují
Sito istituzionale

Nové Město nad Metují (in tedesco Neustadt an der Mettau) è una città della Repubblica Ceca facente parte del distretto di Náchod, nella regione di Hradec Králové.

Il castello e i giardini visti dal cielo
Veduta dai giardini
Sculture di nani di Matthias Braun, nei giardini

Il castello[modifica | modifica wikitesto]

La fortezza gotica dell'inizio del XVI secolo, di proprietà della famiglia Pernstein, venne ricostruita in forme barocche dopo la guerra dei trent'anni, per Albrecht von Wallenstein, su progetto dell'architetto Carlo Lurago.

Nel 1908 il castello venne acquistato dall'industriale tessile Cyril Bartoň-Dobenín, che ne affidò il restauro all'architetto slovacco Dušan Jurkovič. Jurkovič allesì nel castello una sede di rappresentanza con arredi e servizi moderni. Ancora oggi gli interni mostrano in modo chiaro l'influenza dello stile liberty tipico degli anni venti e trenta del XX secolo.

Degni di nota sono la torre, ma anche gli ampli giardini con le caratteristiche sculture di Matthias Braun.[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (CSEN) Dati forniti dall'Istituto Statistico Ceco (XLS), czso.cz. URL consultato il 15 agosto 2012.
  2. ^ (CSEN) Dati forniti dall'Istituto Statistico Ceco (PDF), czso.cz. URL consultato il 15 agosto 2012.
  3. ^ (EN) Sito ufficiale del castello, zameknm.cz. URL consultato il 10 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN150260141
Repubblica Ceca Portale Repubblica Ceca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Repubblica Ceca