Nou Mestalla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nou Mestalla
Nou Mestalla 2013.jpg
Veduta del Nou Mestalla nel 2013
Informazioni
StatoSpagna Spagna
UbicazioneEscut de València.svg Valencia
Inizio lavori2007
Costo250-300 milioni di
Mat. del terrenoErba
Dim. del terreno105 × 68 m
ProprietarioValencia
GestoreValencia
ProgettoArup Sport
Fenwick Iribarren
Prog. strutturaleArup
Capienza
Posti a sedere61 500
Mappa di localizzazione

Coordinate: 39°29′22″N 0°23′47″W / 39.489444°N 0.396389°W39.489444; -0.396389

Il Nou Mestalla è un impianto calcistico parzialmente costruito a Valencia, che dovrebbe rimpiazzare l'attuale Stadio di Mestalla come nuovo terreno casalingo del Valencia Club de Fútbol.

I lavori di costruzione, iniziati nell'agosto 2007, sono stati interrotti nel febbraio 2009 a causa di problemi di natura finanziaria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto per il nuovo stadio venne rivelato nel 2006 e il 10 novembre 2006 l'ex presidente del Valencia Juan Soler rivelò i dettagli del progetto, presentando un breve video al "Museu Príncep Felip" di Valencia. I lavori per il Nou Mestalla incominciarono nell'agosto 2007. Il suo completamento era previsto per l'inizio dell'estate 2009, giusto in tempo per la stagione 2009-2010, ma, a causa di problemi finanziari, l'inaugurazione venne posticipata; nel febbraio 2009 infatti i lavori si fermarono. Nell'aprile 2010 il quotidiano spagnolo Marca scrisse che parte dell'incompleto e abbandonato stadio sarebbe rimasta danneggiata se non adeguatamente riparata.[1] Il 12 dicembre 2011 il Valencia annunciò di aver raggiunto un accordo finanziario con Bankia per il completamente dello stadio[2], tuttavia l'accordo saltò.[3][4]

Il 13 novembre 2013 il club ha comunicato una revisione del progetto originario, curata da Fenwick Iribarren Architects e ArupSport. Il nuovo stadio sarà meno capiente (potendo contenere 61.500 mila spettatori contro i 73.200 previsti dal progetto iniziale) e avrà meno parcheggi di quanto preventivato nella prima versione del progetto per limitare le spese. A oggi non è stata comunicata alcuna data per il riavvio dei lavori.[5][6][7]

Il 3 ottobre 2017 la società ha annunciato che avrebbe iniziato a parlare con il comune di Valencia per rivedere il progetto e completare i lavori di costruzione.[8] La capienza prevederebbe 20.000 posti in meno rispetto al disegno originario.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ El nuevo Mestalla, en estado de abandono, marca.com.
  2. ^ Actualidad - Valencia Club de Fútbol - Página web oficial Valencia CF Archiviato il 26 febbraio 2012 in Internet Archive.
  3. ^ Nou Mestalla not likely to open until 2012/2013 season, su loco4losche.com, 29 aprile 2010. URL consultato il 14 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2011).
  4. ^ La casa del valencianismo
  5. ^ Valencia: New plan to deliver Nou Mestalla, smaller and cheaper, Stadium db, novembre 2013.
  6. ^ Valencia unveil new-look, cost-cutting Nou Mestalla, Inside Spanish Football, 14 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 2 gennaio 2014).
  7. ^ Introducing the new 'bare bones' Mestalla, Marca, 13 novembre 2013.
  8. ^ (ES) Comunicado Oficial, su valenciacf.com.
  9. ^ (EN) Valencia: Smaller and more slender new Mestalla, su stadiumdb.com, 6 ottobre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]