Non nobis Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Motto latino dei cavalieri templari: "Non a noi, non a noi Signore da' gloria, ma al nome tuo" (salmo 114,1 della Bibbia CEI; salmo 115,1 della Bibbia Diodati)

Non nobis Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam è il motto dei Cavalieri templari dell'Ordo Templi e significa: "Non a noi, o Signore, non a noi, ma al tuo nome da' gloria".

Il testo è la traduzione dei versetti mediani del Salmo 113 (Antica Vulgata) o dell'"incipit" del Salmo 115 (secondo la numerazione ebraica) 114 della Bibbia ed è anche inciso su una fascia di basamento che occupa l'intera larghezza della facciata di Ca' Vendramin Calergi sul Canal Grande a Venezia. Questa stessa scritta è riportata anche sulle finestre della facciata di Palazzo Zabarella a Padova e sul basamento del campanile parrocchiale di Santa Barbara[1] di Mestre (2001). La sola scritta Non nobis domine non nobis è incisa su una lapide incastonata nella facciata lato lago di Garda del Municipio di Salò (BS). La scritta si trova anche sul parapetto al secondo piano del Palazzo Pes di Villa Marina, sede dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Tempio-Ampurias e del Sistema Museale Integrato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Parrocchia Santa Barbara - Mestre (Venezia), Parrocchia Santa Barbara, su www.parrocchiasantabarbara.net. URL consultato il 23 agosto 2015.