Non insegnate ai bambini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Non insegnate ai bambini
ArtistaGiorgio Gaber
Autore/iGiorgio Gaber - Sandro Luporini
GenereMusica d'autore
Musica leggera
Esecuzioni notevoliAlice, Morgan, Laura Pausini
Pubblicazione
IncisioneIo non mi sento italiano
Data2003
Durata4 min 15 s
Io non mi sento italiano – tracce
Precedente
Il tutto è falso
Successiva
Io non mi sento Italiano

Non insegnate ai bambini è un brano musicale di Giorgio Gaber, contenuto nell'album postumo Io non mi sento italiano.

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

La canzone doveva far parte del nuovo spettacolo di teatro canzone preparato da Gaber e Luporini, Io quella volta lì avevo 25 anni[1], che non verrà mai allestito a causa della scomparsa dell'artista.

Verrà pubblicato il 24 gennaio 2003[2] all'interno dell'album, ventitré giorni esatti dopo la scomparsa di Gaber; in precedenza era stato anche scelto come accompagnamento musicale al funerale dell'autore.[3]

Nel 2005 si è classificata al secondo posto al Premio Tenco come miglior canzone, dietro a Lettera da lontano di Enzo Jannacci, vincitrice per pochi voti.[4]

Cover[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è diventata una delle più note dell'artista milanese, ed ha avuto in seguito numerose cover, di cui le più note sono quella realizzata da Alice, che oltre a proporla dal vivo l'ha anche incisa nel suo album Viaggio in Italia, pubblicato nello stesso anno, e quella di Laura Pausini, che il 21 luglio 2007 l'ha presentata alla quinta edizione del Festival Teatro Canzone Giorgio Gaber di Viareggio[5].

Tra gli altri artisti che hanno interpretato la canzone vi sono Morgan, Enrico Ruggeri[6], Jovanotti in duetto con Gianluca Grignani[7], Simone Cristicchi[8], Roberta Alloisio[9], i Flexus[10], il comico Giobbe Covatta.[11], Ornella Vanoni, Fiorella Mannoia in duetto con Paola Turci.[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica