Non è un'altra stupida commedia americana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Non è un'altra stupida commedia americana
Bèusca.png
Scena del film
Titolo originale Not Another Teen Movie
Paese di produzione USA
Anno 2001
Durata 90 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia romantica, parodia
Regia Joel Gallen
Soggetto Mike Bender, Adam Jay Epstein, Andrew Jacobson, Phil Beauman, Buddy Johnson
Sceneggiatura Mike Bender, Adam Jay Epstein, Andrew Jacobson, Phil Beauman, Buddy Johnson
Casa di produzione Original Film
Effetti speciali John Hartigan
Musiche Theodore Shapiro
Interpreti e personaggi
Premi

Non è un'altra stupida commedia americana (Not Another Teen Movie) è un film uscito nel 2001, prodotto dalla Columbia Pictures. È un'irriverente commedia ed una parodia dei film adolescenziali degli ultimi decenni.

La trama generale è basata su Kiss Me, ma anche contiene allusioni ad American Pie, Cruel Intentions - Prima regola non innamorarsi, 10 cose che odio di te, Porky's, Ragazze nel pallone, Giovani, pazzi e svitati, Mai stata baciata, American Beauty, Varsity Blues, Quasi famosi, Sixteen Candles - Un compleanno da ricordare, Breakfast Club, Bella in rosa, Grease e altri.

È un film chiassoso e audace con molti spazi di sagace ed irriverente ironia sugli stereotipi americani.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film comincia con Jake Wyler (Chris Evans), il ragazzo più popolare della scuola, che scommette con i suoi amici di trasformare Janey Briggs (Chyler Leigh) in reginetta del ballo. Ma disattentamente si innamora di lei. Nel frattempo anche Ricky (Eric Jungmann), il più caro amico di Janey, è innamorato di lei e tenta di conquistarla. Nel finale Jake trasforma Janey nella "ragazza perfetta" ma lei scopre la sua scommessa e scappa via. Jake e Ricky l'inseguono ma Ricky è colpito da un gruppo di biciclette e poi da un autobus. Jake riesce a incontrare Janey e le professa il suo amore.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Janey Briggs (Chyler Leigh) è una giovane ragazza che sogna di diventare una pittrice ma che è bandita dai suoi compagni di classe perché porta gli occhiali, la coda di cavallo e si veste con delle tute sempre macchiate di vernice. Con l'aiuto di Catherine Wyler diventerà una bellissima ragazza.
  • Jake Wyler (Chris Evans) è una stella di football americano ed è il ragazzo più popolare delle scuola.
  • Catherine Wyler (Mia Kirshner), la sorella di Jake, è una bomba sexy. La ragazza è sempre alla ricerca di sesso, tanto da desiderare anche il fratello.
  • Priscilla, (Jaime Pressly) è l'ex-ragazza di Jake, è la tipica cheerleader bionda e antipatica di tutte le commedie americane, che si veste di rosa e gira per i corridoi della scuola con le due amiche brune al seguito.
  • Malik (Deon Richmond): come peraltro dice all'interno del film, è l'unico personaggio di colore. In una scena in cui vede un altro ragazzo nero gli si avvicina e dice: "Ehi scusa, sono io l'unico nero ufficiale" (chiara allusione all'usanza dei registi americani di inserire solitamente un solo personaggio di colore nei cast).

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Canzoni non incluse nel cd:

  1. "I Want Candy" (Bow Wow Wow) - Good Charlotte
  2. "Turning Japanese" (The Vapors) - The Revs
  3. "Oh! Yeah" (Yello)
  4. "Janie's Got a Gun" (Aerosmith) - cantata da Chris Evans a cappella
  5. "The A-Team Theme"
  6. "My Hero" (Foo Fighters)
  7. "Let's Go" (The Cars)

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • I Good Charlotte suonano durante la festa finale.
  • Mr. T fa un cameo nel ruolo del "bidello saggio", dispensatore di conoscenza e saggezza che aiuta Jake a superare i suoi traumi e lo fa ritornare la stella del football che era.
  • Sean Patrick Thomas fa un cameo alla festa a casa di Preston. Sean Patrick Thomas era nel cast di Cruel Intentions - Prima regola non innamorarsi, ed interpretava l'insegnante di musica di Cecile. In questo film, il cameo vede l'attore di spalle che si sta versando da bere; arriva Deon Richmond (Malik) che gli dice: "Ehm scusa, sono io il nero ufficiale!", sottolineando come spesso nelle commedie ci sia un solo attore di colore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema