Noe Zhordania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Noe Zhordania
Noe Schordania.jpg

Primo ministro della Repubblica Democratica di Georgia
Durata mandato 24 luglio 1918 –
18 marzo 1921
Predecessore Noe Ramishvili
Successore Polikarp Mdivani (Presidente del consiglio dei commissari del popolo)

Dati generali
Partito politico Partito Social Democratico del Lavoro della Georgia
Firma Firma di Noe Zhordania

Noe Zhordania (in georgiano: ნოე ჟორდანია?; in russo: Ной Николаевич Жордания?, traslitterato: Noj Nikolaevič Žordanija; Lanchkhuti, 14 gennaio 1868Parigi, 11 gennaio 1953) è stato un politico e rivoluzionario georgiano.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Ha svolto un ruolo eminente nel movimento rivoluzionario socialista dell'Impero russo e successivamente ha presieduto il governo della Repubblica Democratica di Georgia dal 24 luglio 1918 al 18 marzo 1921, quando l'invasione dell'esercito russo bolscevico della Georgia lo ha costretto all'esilio in Francia.

Lì Zhordania guidò il governo in esilio fino alla sua morte nel 1953.

Noe Zhordania oggi viene considerata la personalità più importante del periodo della creazione e istituzione della Repubblica Georgiana del 26 maggio 1918, celebrata nel Giorno dell'indipendenza della Georgia.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN50038819 · ISNI (EN0000 0003 9904 2691 · LCCN (ENn85090363 · GND (DE119556200 · WorldCat Identities (ENn85-090363