Noarootsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Noarootsi
ex comune
(SV) Nuckö
Noarootsi – Stemma Noarootsi – Bandiera
Noarootsi – Veduta
Localizzazione
StatoEstonia Estonia
ConteaLäänemaa vapp.svg Läänemaa
Territorio
Coordinate59°00′N 23°31′E / 59°N 23.516667°E59; 23.516667 (Noarootsi)
Superficie303,47 km²
Abitanti732 (2008)
Densità2,41 ab./km²
Altre informazioni
Lingueestone-svedese
Cod. postale91201
Fuso orarioUTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Estonia
Noarootsi
Noarootsi
Sito istituzionale

Noarootsi (in svedese Nuckö) è un ex comune rurale dell'Estonia occidentale, nella contea di Läänemaa. Il centro amministrativo del comune era la località (in estone küla) di Pürksi. Nel 2017 Noarootsi è confluita nel nuovo comune rurale di Lääne-Nigula insieme agli ex comuni di Oru, Risti, Taebla (già fusi nel 2013), Nõva, Kullamaa e Martna.

Noarootsi e le località che ne facevano parte sono state per secoli uno degli epicentri della comunità svedese in Estonia. Il comune è stato dichiarato ufficialmente bilingue nel 1997 e dal 1990 ospita una scuola dedicata all'insegnamento della lingua e della cultura svedesi. Tuttavia, la maggior parte della popolazione di madrelingua svedese lasciò l'area nel 1944, durante l'avvicinamento dell'Armata Rossa: oggi soltanto poche decine di persone si dichiarano di origine svedese.

Località[modifica | modifica wikitesto]

Oltre al capoluogo, il comune comprendeva altre 21 località (tra parentesi il nome in svedese):

Aulepa (Dirslätt), Dirhami (Derhamn), Einbi (Enby), Elbiku (Ölbäck), Hara (Harga), Hosby, Höbringi (Höbring), Kudani (Gutanäs), Osmussaare (Odensholm), Paslepa (Pasklep), Pürksi (Birkas), Riguldi (Rickul), Rooslepa (Roslep), Saare (Lyckholm), Spithami (Spithamn), Sutlepa (Sutlep), Suur-Nõmmküla (Klottorp), Tahu (Skåtanäs), Telise (Tällnäs), Tuksi (Bergsby), Vanaküla (Gambyn), Väike-Nõmmküla (Persåker), Österby.

Il territorio comunale includeva anche l'isola di Osmussaar.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Estonia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Estonia