Noè Conti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Noè Conti
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1963
Carriera
Squadre di club
1958-1959Bianchi
1960Ghigi
1961Ignis
1962Philco
1963Ignis
 

Noè Conti (Montefalco, 8 marzo 1933Roma, 4 giugno 2015) è stato un ciclista su strada italiano vincitore della Coppa Bernocchi 1959.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Da dilettante mise in mostra buone doti di passista, collezionò alcune vittorie inoltre giunse terzo al Giro dell'Umbria nel 1952 e quinto al Gran Premio della Liberazione nel 1957.

Passò professionista nel 1958 partecipando alle più importanti corse in linea del panorama ciclistico italiano e mettendosi in mostra con i podi a Giro dell'Emilia, Giro dell'Appennino e Giro di Sicilia.

Nel 1958 vinse la Coppa Bernocchi e prese parte al Giro d'Italia portandolo onorevolmente a termine in ventisettesima posizione.

Negli anni successivi continuò a partecipare alle più importanti corse del circuito italiano tuttavia senza riuscire più a vincere, ciò nonostante continuò a cogliere molti piazzamenti fra cui i podi al Trofeo Matteotti ed ancora al Giro di Sicilia 1959, al Giro delle Alpi Apuane 1960 al Giro di Campania ed al Giro della Provincia di Reggio Calabria 1961.

Anche suo fratello minore Franco Conti fu un ciclista professionista, vincitore fra i dilettanti del Giro Ciclistico d'Italia nel 1976.

Il nipote Valerio Conti ha conquistato la maglia rosa nella sesta tappa del Giro d'Italia 2019 sul traguardo di San Giovanni Rotondo, arrivando secondo alle spalle di un vivace Fausto Masnada, e ha mantenuto il simbolo del primato per una settimana.

Palmares[modifica | modifica wikitesto]

  • 1954 (Dilettanti, una vittoria)
Gran Premio Pretola
  • 1957 (Dilettanti, una vittoria)
Classifica generale Internationale Ernst-Sachs-Gedachtnis-Rennen
  • 1958 (Bianchi, una vittoria)
9ª tappa Giro dei due Mari (Prato > Bologna)
  • 1959 (Bianchi, una vittoria)
Coppa Bernocchi

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

1959: 27º
1960: 33º
1961: 27º
1962: 33º

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1958: 76º
1959: 35º
1961: 50º
1961: 34º
1962: 49º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]