Nisse (Paesi Bassi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nisse
villaggio; ex-comune
Nisse – Stemma Nisse – Bandiera
Nisse – Veduta
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
ProvinciaFlag of Zeeland.svg Zelanda
ComuneBorsele
Territorio
Coordinate51°27′19″N 3°51′06″E / 51.455278°N 3.851667°E51.455278; 3.851667 (Nisse)Coordinate: 51°27′19″N 3°51′06″E / 51.455278°N 3.851667°E51.455278; 3.851667 (Nisse)
Abitanti470
Altre informazioni
LingueOlandese, Zelandese
Cod. postale4443
Prefisso(+31)
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Nisse
Nisse
Nisse – Mappa
Sito istituzionale
Nisse: il mulino De Poel, edificio classificato come rijksmonument

Nisse è un villaggio di circa 500 abitanti[1] del sud-ovest dei Paesi Bassi, facente parte della provincia della Zelanda e situato nella penisola di Zuid-Beveland[2][3]. Dal punto di vista amministrativo, si tratta di un ex-comune[2][4], dal 1970[2][4], accorpato alla municipalità di Borsele[2][4].

In passato la località era una signoria.[4]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo Nisse, attestato anticamente come Gebernisse, Gherbrechtenesse, Gerbernesse o Gerbergnisse e poi come Ter Nisse[5], è una variante del termine neus, che significa "naso"[5]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio di Nisse si trova nella parte centrale del Zuid-Beveland[3], a pochi chilometri dalla costa che si affaccia sulla Schelda occidentale[3] (l'unico di tratto di estuario del fiume Schelda con sbocco diretto sul Mared del Nord) ed è situato tra Goes e la località costiera di Ellewoutsdijk (rispettivamente a sud della prima e a nord della seconda) e tra le località di Borssele e Kruiningen (rispettivamente ad est della prima e ad ovest della seconda).[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Della signoria di Nisse si hanno notizie sin dal XV secolo.[4] La signoria fu retta per molto tempo dal casato Van Borselen van der Veere.[4]

Il 31 luglio 1817, la località di Nisse acquisì il diritto di avere un proprio stemma.[5]

Il 26 febbraio 1952, fu invece creata la bandiera di Nisse.[5]

Immagini storiche di Nisse

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma di Nisse è formato da uno scudo giallo con una "v" rossa e tre gigli di color verde.[4]

Deriva probabilmente dallo stemma del casato Van Borselen van der Veere oppure da quello della famiglia Van der Nisse.[4]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa di Santa Maria[modifica | modifica wikitesto]

Edificio principale di Nisse è la Chiesa di Santa Maria (Mariakerk) o Grote Kerk, che presenta un campanile del XIV secolo e una navata del XV secolo.[2]

Slot ter Nisse[modifica | modifica wikitesto]

Altro edificio d'interesse di Nisse è lo Slot ter Nisse (letteralmente "Castello di Nisse"), una residenza situata nella Dorpsplein.[6]

Mulino De Poel[modifica | modifica wikitesto]

Altro edificio d'interesse è il mulino De Poel, un mulino a vento risalente alla fine del XVIII secolo.[7]

Trekkermuseum[modifica | modifica wikitesto]

Altro luogo d'interesse di Nisse è il Trekkermuseum, inaugurato nel 1960.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nisse su Stadindex
  2. ^ a b c d e f Nisse su Plaatsengids
  3. ^ a b c d Harmans, Gerard M.L. (a cura di), Olanda, Dorling Kindersley, London, 2003 - Mondadori, Milano, 2005, p. 245
  4. ^ a b c d e f g h Nisse su Nederlandse Gemeente Wapens
  5. ^ a b c d Nisse-Info: Geschiedenis Archiviato il 1º novembre 2016 in Internet Archive.
  6. ^ Slot ter Nisse su Rijksmonumenten.nl
  7. ^ De Poel su Molendatabase

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Paesi Bassi Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Paesi Bassi