Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ninja Slayer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ninja Slayer
ニンジャスレイヤー
(Ninja Sureiyā)
Ninja Slayer logo.png
Generefantascienza
Light novel
AutoreBradley Bond, Philip Ninj@ Morzez
DisegniWarainaku
EditoreEnterbrain
1ª edizione29 settembre 2012 – in corso
Volumi16 (in corso)
Manga
TestiYoshiaki Tabata
DisegniYūki Yogo
EditoreKadokawa Shoten
RivistaComp Ace
Targetshōnen
1ª edizione2013 – in corso
Tankōbon7 (in corso)
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it.24 settembre 2015 – in corso
Volumi it.4 / 7 Completa al 57%
Manga
Ninja Slayer: Glamorous Killers
AutoreBradley Bond, Philip Ninj@ Morzez
DisegniAgeha Saotome
EditoreEnterbrain
RivistaB's-Log Comic
Targetjosei
1ª edizione2013 – in corso
Tankōbon3 (in corso)
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it.24 settembre 2015 – in corso
Volumi it.3 (completa)
ONA
Ninja Slayer From Animation
RegiaAkira Amemiya
Composizione serieYū Satō
MusicheKenji Fujisawa, Shin'ichi Ōsawa
StudioTrigger
1ª pubbl.16 aprile – 8 ottobre 2015
Episodi26 (completa)
Aspect ratio4:3
Durata ep.14 min
Editore it.Dynit
1ª pubbl. it.17 aprile – 9 ottobre 2015
Streaming it.VVVVID (sottotitolata)
Episodi it.26 (completa)
Durata ep. it.14 min

Ninja Slayer (ニンジャスレイヤー Ninja Sureiyā?) è una serie di light novel di fantascienza presumibilmente creata dagli scrittori statunitensi Bradley Bond e Philip Ninj@ Morzez. Dopo che questi diedero il permesso alla Enterbrain su Twitter di tradurre la serie in giapponese, i volumi furono pubblicati con le illustrazioni di Warainaku a partire da settembre 2012. Tre adattamenti manga sono stati pubblicati rispettivamente da Enterbrain, Kadokawa Shoten e Kōdansha. Un adattamento ONA, prodotto dalla Trigger, è stato trasmesso su Niconico tra il 16 aprile e l'8 ottobre 2015. In Italia i diritti di due manga sono stati acquistati dalla Panini Comics, mentre l'anime è stato mandato in onda dalla Dynit su VVVVID.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è ambientata nella metropoli cyberpunk di Neo Saitama. Dopo che sua moglie e suo figlio rimangono uccisi in una guerra fra bande ninja, l'uomo d'affari Kenji Fujikido viene impossessato dalla misteriosa anima di un ninja noto come Naraku Ninja. L'unione tra il desiderio di Naraku di massacrare i ninja e la sete di vendetta di Kenji, darà infatti vita al Ninja Slayer, un terrificante angelo della morte che prende di mira i ninja. Più aumentano la risonanza mentale e la simbiosi fisica dei due, più diventa potente il Ninja Slayer, e se Kenji si abbandonerà del tutto a Naraku, egli diventerà praticamente invincibile.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista Ninja Slayer
Ninja Slayer (ニンジャスレイヤー Ninja Sureiyā?) / Kenji Fujikido (フジキド・ケンジ Fujikido Kenji?)
Doppiato da: Toshiyuki Morikawa
Un uomo che diventa ninja con l'obiettivo di uccidere tutti i ninja per vendicarsi di coloro che hanno assassinato la sua famiglia: l'organizzazione Sōkaiya. La sua anima ninja è quella di Naraku Ninja.
Dark Ninja (ダークニンジャ Dāku Ninja?) / Fujio Katakura (フジオ・カタクラ?)
Doppiato da: Shō Hayami
Un ninja di alto grado al servizio di Khan e della Sōkaiya. È il responsabile dell'assassinio della famiglia di Kenji.
Nancy Lee (ナンシー・リー Nanshī Rī?)
Doppiata da: Chiwa Saitō
Una giornalista che cerca di scoprire la verità e che insegue Ninja Slayer. Essendo un'hacker molto capace, può entrare e uscire dal cyberspazio quando vuole.
Yamoto Koki (ヤモト・コキ?)
Doppiata da: Sora Amamiya
Una ragazza ninja che diventa alleata di Ninja Slayer. La sua anima ninja è quella di Shi Ninja.
Dragon Yukano (ドラゴン・ユカノ Doragon Yukano?) / Amnesia (アムニジア Amunijia?)
Doppiata da: Risa Taneda
Un'esperta kunoichi, nipote di Gendoso, che dà una mano a Ninja Slayer di tanto in tanto. A differenza di Ninja Slayer e Yamoto, è una vera ninja.
Dragon Gendoso (ドラゴン・ゲンドーソー Doragon Gendōsō?)
Doppiato da: Yōsuke Akimoto
Il capo del Dragon Dōjō e l'ultimo vero ninja in Giappone. È anche il master di Ninja Slayer.
Laomoto Khan (ラオモト・カン Raomoto Kan?)
Doppiato da: Masane Tsukayama
Il capo dell'organizzazione Sōkaiya.
Silver Karasu (シルバーカラス Shirubā Karasu?) / Tanaka Kagi (カギ・タナカ Kagi Tanaka?)
Doppiato da: Keiji Fujiwara
Un ninja che, avendo il cancro, è sull'orlo della morte. È un maestro di iaidō che viene assunto per uccidere criminali e ninja, provando nel frattempo nuove armi biologiche. Prima di morire, diventa l'insegnante di Yamoto.
Forest Sawatari (フォレスト・サワタリ Foresuto Sawatari?)
Doppiato da: Toshihiko Seki
Clone yakuza (クローンヤクザ Kurōn yakuza?)
Doppiato da: Tesshō Genda
I cloni creati in massa dall'organizzazione Sōkaiya.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Light novel[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata pubblicata pezzo per pezzo su Twitter dai "traduttori" giapponesi Yū Honda e Leika Sugi, i quali hanno presumibilmente adattato la storia dagli autori statunitensi Bradley Bond e Philip Ninj@ Morzez. Davanti all'aumento di popolarità, la Enterbrain ha poi dato inizio alla pubblicazione dei volumi il 29 settembre 2012[1], i quali entro il 31 marzo 2016 sono arrivati a sedici in tutto[2].

Non esistono prove sull'esistenza di una copia originale di Ninja Slayer. Inoltre, i creatori Bradley Bond e Philip Ninj@ Morzez sembrano essere in realtà degli autori fittizi, inventati per creare l'illusione di un elaborato retroscena[3], tant'è vero che non vi è riportata alcuna biografia accurata su di loro.

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano (traduzione letterale)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
Giapponese
1Neo Saitama in fiamme 1
「ネオサイタマ炎上 1」 - Neo Saitama enjō 1
29 settembre 2012[1]
ISBN 978-4-04-728331-2
2Neo Saitama in fiamme 2
「ネオサイタマ炎上 2」 - Neo Saitama enjō 2
30 novembre 2012[4]
ISBN 978-4-04-728480-7
3Neo Saitama in fiamme 3
「ネオサイタマ炎上 3」 - Neo Saitama enjō 3
31 gennaio 2013[5]
ISBN 978-4-04-728481-4
4Neo Saitama in fiamme 4
「ネオサイタマ炎上 4」 - Neo Saitama enjō 4
30 marzo 2013[6][7]
ISBN 978-4-04-728690-0 (ed. regolare)
ISBN 978-4-04-728858-4 (ed. limitata)
5L'assalto di Zaibatsu!
「ザイバツ強襲!」 - Zaibatsu kyōshū!
29 giugno 2013[8][9]
ISBN 978-4-04-728945-1 (ed. regolare)
ISBN 978-4-04-728946-8 (ed. con drama-CD)
6Lo scampato pericolo della geisha!
「ゲイシャ危機一髪!」 - Geisha kikiippatsu!
31 agosto 2013[10]
ISBN 978-4-04-729120-1
7I tre ninja del deserto
「荒野の三忍」 - Kōya no sannin
31 ottobre 2013[11]
ISBN 978-4-04-729253-6
8Il nunchaku sacro
「聖なるヌンチャク」 - Seinaru nunchaku
28 dicembre 2013[12][13]
ISBN 978-4-04-729261-1 (ed. regolare)
ISBN 978-4-04-729353-3 (ed. con drama-CD)
9Il pugno di karate suicida Pistol
「ピストルカラテ決死拳」 - Pisutoru karate kesshi ken
12 aprile 2014[14]
ISBN 978-4-04-729362-5
10Maguro and Dragon
「マグロ・アンド・ドラゴン」 - Maguro ando Doragon
9 luglio 2014[15]
ISBN 978-4-04-729755-5
11Kyoto Hell On Earth (parte 1)
「キョート・ヘル・オン・アース (上)」 - Kyōto Heru On Āsu (ue)
14 ottobre 2014[16][17]
ISBN 978-4-04-729932-0 (ed. regolare)
ISBN 978-4-04-729933-7 (ed. con drama-CD)
12Kyoto Hell On Earth (parte 2)
「キョート・ヘル・オン・アース (下)」 - Kyōto Heru On Āsu (shita)
24 gennaio 2015[18]
ISBN 978-4-04-730189-4
13L'organizzazione segreta Amakudari Sect
「秘密結社アマクダリ・セクト」 - Himitsu kessha Amakudari Sekuto
16 aprile 2015[19]
ISBN 978-4-04-730418-5
14Il ritorno dello shinigami
「死神の帰還」 - Shinigami no kikan
25 luglio 2015[20]
ISBN 978-4-04-730606-6
15Killing Field Sappukei
「キリング・フィールド・サップーケイ」 - Kiringu Fīrudo Sappūkei
30 novembre 2015[21]
ISBN 978-4-04-730790-2
16「ケオスの狂騒曲」 - Keosu no kyōsō kyoku31 marzo 2016[2]
ISBN 978-4-04-734021-3

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Copertina del primo volume dell'edizione italiana, sottotitolato Machine of Vengeance

L'adattamento manga principale della serie, disegnato da Yūki Yogo, ha iniziato la serializzazione sulla rivista Comp Ace della Kadokawa Shoten nel 2013. I capitoli sono stati raccolti in sette volumi tankōbon, che sono stati pubblicati tra il 9 dicembre 2013[22] e il 9 aprile 2016[23]. In Italia la serie è stata annunciata in occasione del Cartoomics 2015 dalla Panini Comics per Planet Manga[24], che ha dato inizio alla pubblicazione dei volumi nel settembre 2015[25].

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
1Machine of Vengeance
「マシン・オブ・ヴェンジェンス」 - Mashin obu Venjensu
9 dicembre 2013[22]
ISBN 978-4-04-120942-4
24 settembre 2015[25]
2Last Girl Standing Part 1
「ラスト・ガール・スタンディング (イチ)」 - Rasuto Gāru Sutandingu (ichi)
10 maggio 2014[26]
ISBN 978-4-04-121114-4
26 novembre 2015[27]
3Last Girl Standing Part 2
「ラスト・ガール・スタンディング (ニ)」 - Rasuto Gāru Sutandingu (ni)
10 novembre 2014[28]
ISBN 978-4-04-101674-9
28 gennaio 2016[29]
4Atrocity in Neo Saitama City
「アトロシティ・イン・ネオサイタマシティ」 - Atoroshiti in Neo Saitama Shiti
10 aprile 2015[30]
ISBN 978-4-04-102912-1
24 marzo 2016[31]
5One Minute Before the Tanuki
「ワン・ミニット・ビフォア・ザ・タヌキ」 - Wan Minitto Bifoa za Tanuki
8 luglio 2015[32]
ISBN 978-4-04-103400-2

6Three Dirty Ninja Bond
「スリー・ダーティー・ニンジャボンド」 - Surī Dātī Ninja Bondo
10 dicembre 2015[33]
ISBN 978-4-04-103402-6

7Menace of Dark Ninja
「メナス・オブ・ダークニンジャ」 - Menasu obu Dāku Ninja
9 aprile 2016[23]
ISBN 978-4-04-104062-1

Un altro adattamento manga di Ageha Saotome, intitolato Ninja Slayer: Glamorous Killers (ニンジャスレイヤー グラマラス・キラーズ Ninja Sureiyā Guramarasu Kirāzu?, lett. "Ninja Slayer: assassini affascinanti"), ha iniziato la serializzazione sul B's-Log Comic della Enterbrain sempre nel 2013. Tre volumi sono stati pubblicati tra il 28 dicembre 2013[34] e il 31 agosto 2015[35]. In Italia anche questa serie è stata annunciata al Cartoomics 2015 dalla Planet Manga[24] e pubblicata a partire da settembre 2015[36].

Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
128 dicembre 2013[34]ISBN 978-4-04-729347-2 24 settembre 2015[36]
21º ottobre 2014[37]ISBN 978-4-04-729963-4 24 dicembre 2015[38]
331 agosto 2015[35]ISBN 978-4-04-730645-5 25 febbraio 2016[39]

Un terzo e ultimo adattamento manga dal titolo Ninja Slayer Kills (ニンジャスレイヤー 殺 Ninja Sureiyā Kiruzu?) viene serializzato sul Suiyōbi no Sirius di Kōdansha. Tre volumi tankōbon sono stati pubblicati tra il 14 ottobre 2014[40] e il 25 marzo 2016[41].

Data di prima pubblicazione
Giapponese
114 ottobre 2014[34]ISBN 978-4-06-376501-4
216 aprile 2015[42]ISBN 978-4-06-376534-2
325 marzo 2016[41]ISBN 978-4-06-390612-7

Anime[modifica | modifica wikitesto]

L'original net anime, prodotto da Trigger e diretto da Akira Amemiya[43], è stato annunciato dalla Enterbrain nell'aprile 2014[3]. Maggiori dettagli sull'adattamento sono stati poi rivelati a Los Angeles in occasione dell'Anime Expo 2014[44]. La serie, intitolata Ninja Slayer From Animation (ニンジャスレイヤー フロムアニメイシヨン Ninja Sureiyā Furomu Animeishiyon?) e composta da ventisei episodi dalla durata di circa quindici minuti ciascuno[45], è stata trasmessa in streaming su Niconico tra il 16 aprile e l'8 ottobre 2015[46]. Le sigle di apertura e chiusura sono rispettivamente Back in Black dei Boom Boom Satellites[47] e Halo Of Sorrow From Animation dei Melt-Banana[45]. In Italia i diritti sono stati acquistati dalla Dynit, che ha trasmesso gli episodi in streaming su VVVVID, sottotitolati in italiano, a partire dal 17 aprile 2015[48]. In America del Nord, invece, la serie è stata concessa in licenza alla Funimation[49], mentre in Australia e Nuova Zelanda gli episodi sono stati resi disponibili su AnimeLab[50].

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
1Born In Red Black
「ボーン・イン・レッド・ブラック」 - Bōn In Reddo Burakku
16 aprile 2015[51]
17 aprile 2015
2Machine of Vengeance
「マシン・オブ・ヴェンジェンス」 - Mashin obu Venjensu
23 aprile 2015[52]
24 aprile 2015
3Last Girl Standing (Part 1)
「ラスト・ガール・スタンディング PART1」 - Rasuto Gāru Sutandingu Part 1
30 aprile 2015[53]
4 maggio 2015
4Last Girl Standing (Part 2)
「ラスト・ガール・スタンディング PART2」 - Rasuto Gāru Sutandingu Part 2
7 maggio 2015[54]
8 maggio 2015
5Rage Against Tofu
「レイジ・アゲンスト・トーフ」 - Reiji Agensuto Tōfu
14 maggio 2015[55]
15 maggio 2015
6Surprised Dojo
「サプライズド・ドージョー」 - Sapuraizudo Dōjō
21 maggio 2015[56]
22 maggio 2015
7Bane of Serpent
「べイン・オブ・サーペント」 - Bein obu Sāpento
Zazen and Ninja
「ザゼン・アンド・ニンジャ」 - Zazen ando Ninja
28 maggio 2015[57]
29 maggio 2015
8Apocalypse Inside Tainted Soil
「アポカリプス・インサイド・テインティッド・ソイル」 - Apokaripusu Insaido Teintiddo Soiru
4 giugno 2015[58]
5 giugno 2015
9One Minute Before the Tanuki - Part 1
「ワン・ミニット・ビフォア・ザ・タヌキ Part.1」 - Wan Minitto Bifoa za Tanuki Part.1
11 giugno 2015[59]
12 giugno 2015
10One Minute Before the Tanuki - Part 2
「ワン・ミニット・ビフォア・ザ・タヌキ Part.2」 - Wan Minitto Bifoa za Tanuki Part.2
18 giugno 2015[60]
19 giugno 2015
11Menace of Dark Ninja
「メナス・オブ・ダークニンジャ」 - Menasu obu Dāku Ninja
25 giugno 2015[61]
26 giugno 2015
12Day of the Lobster
「デイ・オブ・ザ・ロブスター」 - Dei obu za Robusutā
Conspiracy upon the Broken Blade
「コンスピーラシィ・アポン・ザ・ブロークン・ブレイド」 - Konsupīrashii apon za Burōkun Bureido
Day of the Lobster 2
「デイ・オブ・ザ・ロブスター2」 - Dei obu za Robusutā 2
2 luglio 2015[62]
3 luglio 2015
13Swan Song Sung by a Faded Crow - Part 1
「スワン・ソング・サング・バイ・ア・フェイデッド・クロウ PART1」 - Suwan Songu Sangu bai a Feideddo Kurō Part 1
9 luglio 2015[63]
10 luglio 2015
14Swan Song Sung by a Faded Crow - Part 2
「スワン・ソング・サング・バイ・ア・フェイデッド・クロウ PART2」 - Suwan Songu Sangu bai a Feideddo Kurō Part 2
16 luglio 2015[64]
17 luglio 2015
15Sushi Night at the Barricade
「スシ・ナイト・アット・ザ・バリケード」 - Sushi Naito atto za Barikēdo
23 luglio 2015[65]
24 luglio 2015
16At the Treasonersville
「アット・ザ・トリーズナーズヴィル」 - Atto za Torīzunāzuviru
30 luglio 2015[66]
31 luglio 2015
17Treasure Every Meeting
「トレジャー・エヴリー・ミーティング」 - Torejā Evurī Mītingu
6 agosto 2015[67]
7 agosto 2015
18Ever Felt Cheated
「エヴァー・フェルト・チーティド」 - Evā Feruto Chītido
13 agosto 2015[68]
14 agosto 2015
19Stranger Stranger Than Fiction Part 1
「ストレンジャー・ストレンジャー・ザン・フィクション PART1」 - Sutorenjā Sutorenjā Zan Fikushon Part 1
20 agosto 2015[69]
21 agosto 2015
20Stranger Stranger Than Fiction Part 2
「ストレンジャー・ストレンジャー・ザン・フィクション PART2」 - Sutorenjā Sutorenjā Zan Fikushon Part 2
27 agosto 2015[70]
28 agosto 2015
21Neo Saitama in Flames Part 1: Like a Bloodarrow Straight
「ネオサイタマ・イン・フレイム PART1 ライク・ア・ブラッドアロー・ストレイト」 - Neo Saitama in Fureimu Part 1 Raiku a Buraddoarō Sutoreito
3 settembre 2015[71]
4 settembre 2015
22Neo Saitama in Flames Part 2: Dark Ninja Returns
「ネオサイタマ・イン・フレイム PART2 ダークニンジャ・リターンズ」 - Neo Saitama in Fureimu Part 2 Dāku Ninja Ritānzu
10 settembre 2015[72]
11 settembre 2015
23Neo Saitama in Flames Part 3: And You Will Know Him by the Trail of Ninja
「ネオサイタマ・イン・フレイム PART3 アンド・ユー・ウィル・ノウ・ヒム・バイ・ザ・トレイル・オブ・ニンジャ」 - Neo Saitama in Fureimu Part 3 Ando Yū Wiru Nō Himu bai za Toreiru obu Ninja
17 settembre 2015[73]
18 settembre 2015
24Neo Saitama in Flames Part 4: Dark Dusk Darker Dawn Part 1
「ネオサイタマ・イン・フレイム PART4 ダークダスク・ダーカードーン PART1」 - Neo Saitama in Fureimu Part 4 Dāku Dasuku Dākā Dōn Part 1
24 settembre 2015[74]
25 settembre 2015
25Capolavori scelti
「ニンジャスレイヤー 傑作選」 - Ninja Sureiyā kessaku-sen
1º ottobre 2015[75]
2 ottobre 2015
26Neo Saitama in Flames Part 4: Dark Dusk Darker Dawn Part 2
「ネオサイタマ・イン・フレイム PART4 ダークダスク・ダーカードーン PART2」 - Neo Saitama in Fureimu Part 4 Dāku Dasuku Dākā Dōn Part 2
8 ottobre 2015[76]
9 ottobre 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (JA) ニンジャスレイヤー ネオサイタマ炎上1, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  2. ^ a b (JA) ニンジャスレイヤー ケオスの狂騒曲, Enterbrain. URL consultato il 21 marzo 2016.
  3. ^ a b (EN) Ninja Slayer Sci-Fi Novels by U.S. Writers Get Anime, Anime News Network, 2 aprile 2014. URL consultato il 6 aprile 2014.
  4. ^ (JA) ニンジャスレイヤー ネオサイタマ炎上2, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  5. ^ (JA) ニンジャスレイヤー ネオサイタマ炎上3, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  6. ^ (JA) ニンジャスレイヤー ネオサイタマ炎上4, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  7. ^ (JA) ニンジャスレイヤーネオサイタマ炎上4 ネット限定版, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  8. ^ (JA) ニンジャスレイヤー ザイバツ強襲!, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  9. ^ (JA) ニンジャスレイヤー ザイバツ強襲!【ドラマCD付特装版】, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  10. ^ (JA) ニンジャスレイヤー ゲイシャ危機一髪!, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  11. ^ (JA) ニンジャスレイヤー 荒野の三忍, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  12. ^ (JA) ニンジャスレイヤー 聖なるヌンチャク, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  13. ^ (JA) ニンジャスレイヤー 聖なるヌンチャク 【ドラマCD付特装版】, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  14. ^ (JA) ニンジャスレイヤー ピストルカラテ決死拳, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  15. ^ (JA) ニンジャスレイヤー マグロ・アンド・ドラゴン, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  16. ^ (JA) ニンジャスレイヤー キョート・ヘル・オン・アース 【上】, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  17. ^ (JA) ニンジャスレイヤー キョート・ヘル・オン・アース 【上】(ドラマCD付特装版), Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  18. ^ (JA) ニンジャスレイヤー キョート・ヘル・オン・アース 【下】, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  19. ^ (JA) ニンジャスレイヤー 秘密結社アマクダリ・セクト, Enterbrain. URL consultato il 13 luglio 2015.
  20. ^ (JA) ニンジャスレイヤー 死神の帰還, Enterbrain. URL consultato l'11 luglio 2015.
  21. ^ (JA) ニンジャスレイヤー キリング・フィールド・サップーケイ, Enterbrain. URL consultato il 24 dicembre 2015.
  22. ^ a b (JA) ニンジャスレイヤー (1) ~マシン・オブ・ヴェンジェンス~, Kadokawa Shoten. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  23. ^ a b (JA) ニンジャスレイヤー (7) ~メナス・オブ・ダークニンジャ~, Kadokawa Shoten. URL consultato il 2 maggio 2016.
  24. ^ a b Cartoomics 2015: Annunci Planet Manga, AnimeClick.it, 15 marzo 2015. URL consultato il 21 settembre 2015.
  25. ^ a b Ninja Slayer 1 Machine of Vengeance, Panini Comics. URL consultato il 21 settembre 2015.
  26. ^ (JA) ニンジャスレイヤー (2) ~ラスト・ガール・スタンディング (イチ)~, Kadokawa Shoten. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  27. ^ Ninja Slayer 2 Last Girl Standing Part 1, Panini Comics. URL consultato il 25 ottobre 2015.
  28. ^ (JA) ニンジャスレイヤー (3) ~ラスト・ガール・スタンディング (ニ)~, Kadokawa Shoten. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  29. ^ Ninja Slayer 3 Last Girl Standing Part 2, Panini Comics. URL consultato il 24 dicembre 2015.
  30. ^ (JA) ニンジャスレイヤー (4) ~アトロシティ・イン・ネオサイタマシティ~, Kadokawa Shoten. URL consultato l'11 luglio 2015.
  31. ^ Ninja Slayer 4 Atrocity in Neo Saitama City, Panini Comics. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  32. ^ (JA) ニンジャスレイヤー (5) ~ワン・ミニット・ビフォア・ザ・タヌキ~, Kadokawa Shoten. URL consultato l'11 luglio 2015.
  33. ^ (JA) ニンジャスレイヤー (6) ~スリー・ダーティー・ニンジャボンド~, Kadokawa Shoten. URL consultato il 24 dicembre 2015.
  34. ^ a b c (JA) ニンジャスレイヤー グラマラス・キラーズ 1, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  35. ^ a b (JA) ニンジャスレイヤー グラマラス・キラーズ3, Enterbrain. URL consultato il 13 agosto 2015.
  36. ^ a b Ninja Slayer Glamorous Killers 1, Panini Comics. URL consultato il 21 settembre 2015.
  37. ^ (JA) ニンジャスレイヤー グラマラス・キラーズ2, Enterbrain. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  38. ^ Ninja Slayer Glamorous Killers 2, Panini Comics. URL consultato il 26 novembre 2015.
  39. ^ Ninja Slayer Glamorous Killers 3, Panini Comics. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  40. ^ (JA) ニンジャスレイヤー殺(1), Kōdansha. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  41. ^ a b (JA) ニンジャスレイヤー殺(3), Kōdansha. URL consultato il 2 maggio 2016.
  42. ^ (JA) ニンジャスレイヤー殺(2), Kōdansha. URL consultato il 13 agosto 2015.
  43. ^ (EN) Inferno Cop's Amemiya to Direct Trigger's Ninja Slayer Anime, Anime News Network, 3 luglio 2014. URL consultato il 4 luglio 2014.
  44. ^ (EN) Ninja Slayer Novels' Online English Release, English-Dubbed Trailer Unveiled, Anime News Network, 10 aprile 2014. URL consultato il 14 aprile 2014.
  45. ^ a b (EN) Ninja Slayer Net Anime Includes 26 15-Minute Episodes, Anime News Network, 12 aprile 2015. URL consultato il 12 aprile 2015.
  46. ^ (EN) Ninja Slayers Anime to Stream in Japan, US, Over 20 Other Countries, Anime News Network, 4 marzo 2015. URL consultato il 4 marzo 2015.
  47. ^ (EN) Ninja Slayer From Animation Anime's 1st Trailer Unveiled, Anime News Network, 8 dicembre 2014. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  48. ^ Nuova stagione simulcast & streaming! (Parte 1), Dynit. URL consultato il 28 marzo 2015.
  49. ^ (EN) Funimation Licenses Studio Trigger's Ninja Slayer Anime Series, Anime News Network, 30 marzo 2015. URL consultato il 9 aprile 2015.
  50. ^ (EN) AnimeLab Announces New Titles for Spring Simulcasts, Anime News Network, 7 aprile 2015. URL consultato il 9 aprile 2015.
  51. ^ (JA) 第1話「ボーン・イン・レッド・ブラック」, Starchild. URL consultato il 24 aprile 2015.
  52. ^ (JA) 第2話「マシン・オブ・ヴェンジェンス」, Starchild. URL consultato il 24 aprile 2015.
  53. ^ (JA) 第3話「ラスト・ガール・スタンディング Part.1」, Starchild. URL consultato il 1º maggio 2015.
  54. ^ (JA) 第4話「ラスト・ガール・スタンディング Part.2」, Starchild. URL consultato l'8 maggio 2015.
  55. ^ (JA) 第5話「レイジ・アゲンスト・トーフ」, Starchild. URL consultato il 15 maggio 2015.
  56. ^ (JA) 第6話「サプライズド・ドージョー」, Starchild. URL consultato il 22 maggio 2015.
  57. ^ (JA) 第7話「べイン・オブ・サーペント」, Starchild. URL consultato il 29 maggio 2015.
  58. ^ (JA) 第8話「アポカリプス・インサイド・テインティッド・ソイル」, Starchild. URL consultato il 5 giugno 2015.
  59. ^ (JA) 第9話「ワン・ミニット・ビフォア・ザ・タヌキ Part.1」, Starchild. URL consultato il 12 giugno 2015.
  60. ^ (JA) 第10話「ワン・ミニット・ビフォア・ザ・タヌキ Part.2」, Starchild. URL consultato il 19 giugno 2015.
  61. ^ (JA) 第11話「メナス・オブ・ダークニンジャ」, Starchild. URL consultato il 26 giugno 2015.
  62. ^ (JA) 第12話「コンスピーラシィ・アポン・ザ・ブロークン・ブレイド」, Starchild. URL consultato il 3 luglio 2015.
  63. ^ (JA) 第13話「スワン・ソング・サング・バイ・ア・フェイデッド・クロウ part1」, Starchild. URL consultato il 10 luglio 2015.
  64. ^ (JA) 第14話「スワン・ソング・サング・バイ・ア・フェイデッド・クロウ part2」, Starchild. URL consultato il 16 luglio 2015.
  65. ^ (JA) 第15話「スシ・ナイト・アット・ザ・バリケード」, Starchild. URL consultato il 24 luglio 2015.
  66. ^ (JA) 第16話「アット・ザ・トリーズナーズヴィル」, Starchild. URL consultato il 31 luglio 2015.
  67. ^ (JA) 第17話「トレジャー・エヴリー・ミーティング」, Starchild. URL consultato il 7 agosto 2015.
  68. ^ (JA) 第18話「エヴァー・フェルト・チーティド」, Starchild. URL consultato il 13 agosto 2015.
  69. ^ (JA) 第19話「ストレンジャー・ストレンジャー・ザン・フィクション part1」, Starchild. URL consultato il 22 agosto 2015.
  70. ^ (JA) 第20話「ストレンジャー・ストレンジャー・ザン・フィクション part2」, Starchild. URL consultato il 29 agosto 2015.
  71. ^ (JA) 第21話「ライク・ア・ブラッドアロー・ストレイト」, Starchild. URL consultato il 4 settembre 2015.
  72. ^ (JA) 第22話「ダークニンジャ・リターンズ」, Starchild. URL consultato il 12 settembre 2015.
  73. ^ (JA) 第23話「アンド・ユー・ウィル・ノウ・ヒム・バイ・ザ・トレイル・オブ・ニンジャ」, Starchild. URL consultato il 19 settembre 2015.
  74. ^ (JA) 第24話「ダークダスク・ダーカードーン part1」, Starchild. URL consultato il 25 settembre 2015.
  75. ^ (JA) 第25話「ニンジャスレイヤー 傑作選」, Starchild. URL consultato il 2 ottobre 2015.
  76. ^ (JA) 第26話「ダークダスク・ダーカードーン part2」, Starchild. URL consultato il 9 ottobre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]