Nildo Viana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nildo Silva Viana (Goiânia, 1965) è un sociologo e filosofo brasiliano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver concluso il dottorato in sociologia presso l'UnB (Università di Brasília), è diventato professore alla Università dello Stato del Goiás in Brasile (Universidade Estadual de Goiás).

Viana è un rappresentante della corrente sociologica e filosofica brasiliana di orientamento marxista e libertario. Karl Marx e Karl Korsch sono le influenze principali nel suo pensiero. I suoi testi includono un'analisi marxista della società, mentre enfatizzano la "categoria di totalità" e la lotta di classe come risorse euristiche e principali nei processi di trasformazione sociale.

È autore dei libri:

Altre pubblicazioni:

  • A Consciência da História, Goiânia, Edições Combate, 1997
  • A Filosofia e Sua Sombra, Goiânia, Edições Germinal, 2000
  • Inconsciente Coletivo e Materialismo Histórico, Goiânia, Edições Germinal, 2002
  • Violência Urbana: A Cidade Como Espaço Gerador de Violência, Goiânia, Edições Germinal, 2002
  • O Que São Partidos Políticos?, Goiânia, Edições Germinal, 2003
  • O Capitalismo na era da acumulação integral, São Paulo, Ideias e Letras, 2009

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN46532625 · ISNI (EN0000 0000 4925 1610 · LCCN (ENno2007012757
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie