Nikon D40

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nikon D40
Nikon D40 sensor.jpg
Tipo DSLR
Formato Nikon DX
Risoluzione del sensore 6,1M (10,2M per la D40x)
Innesto obiettivi Nikon F-mount (quasi tutti)
Mirino copertura 95%
Esposimetro TTL
Sensibilità ISO 200 - 1600, H1=3200

(100 - 1600, H1=3200 su D40x)

Tempi da 30 s a 1/4000 s, tempo B max 30 min
Modi esposizione Digital Vari-Program, P, S, A, M
Bracketing no
Tasto di anteprima profondità di campo no (non consultabile prima dello scatto)
Tasto di blocco esposizione
Esposizioni multiple no
Flash integrato
Velocità massima con flash-sync 1/500 s

(1/200 s su D40x)

Luogo di produzione Thailandia Thailandia

La Nikon D40 è una fotocamera DSLR entry level, in commercio dal 2006, insieme alla Nikon D60 è la reflex digitale Nikon più piccola mai realizzata dalla Nikon fino alla recente Nikon D3300.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La D40 rappresenta la naturale evoluzione della Nikon D50. È la più leggera tra le reflex digitali prodotte da Nikon assieme a D40x e D60.

È compatibile con gli obiettivi F-mount AI, AI-S e buona parte degli AF (coi primi due tipi non sono disponibili le funzionalità dell'esposimetro). La principale "innovazione/pecca" della D40 è legata all'assenza del motore interno per azionare l'autofocus, pertanto è necessario utilizzare i recenti obiettivi di tipo Nikkor AF-S, ovvero con motore interno all'obiettivo per la messa a fuoco. Per gli obiettivi MF, con i quali pertanto non si può mettere a fuoco automaticamente, è consigliabile affidarsi al sistema guidato di messa a fuoco: un cerchio verde si illumina in basso a sinistra nel mirino, quando la messa a fuoco manuale coincide con quella stimata dalla macchina.

Viene alimentata con batterie EN-EL9 ed utilizza memorie Secure Digital (anche in versione SDHC). Il fattore di crop è 1.5X, tipico del formato DX della Nikon.

Nikon D40x[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 marzo 2007, Nikon ha introdotto la D40x, una fotocamera sorella per la D40. Mentre sono praticamente identiche nel design esterno, le differenze rispetto alla D40 sono: il sensore CCD è da 10,2 megapixel, scatto continuo fino a 3 fotogrammi al secondo, e sensibilità che parte da ISO 100. Ha una velocità di sincronizzazione flash di 1/200 di secondo rispetto all' 1/500 di secondo della D40. Per il resto sono gemelle.

Il lancio è stato accompagnato con l'introduzione di un nuovo teleobiettivo di livello consumer, l'AF-S DX VR Zoom-Nikkor 55-200mm f/4-5.6G IF-ED con sistema di riduzione delle vibrazioni.

Nikon ha cessato la produzione della D40x nel dicembre 2007, poco prima che introducesse l'evoluzione di questo modello, la Nikon D60.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia