Nikola Jovović

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nikola Jovović
Nikola Jovovic (Legavolley 2016).jpg
Nazionalità Serbia Serbia
Altezza 197 cm
Peso 75 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Palleggiatore
Squadra Ural
Carriera
Squadre di club
2007-2011Vojvodina
2011-2014Friedrichshafen
2014-2017Milano
2017-2018Arkas
2018-2019Ziraat Bankası
2019-Ural
Nazionale
2013-Serbia Serbia
Palmarès
Transparent.png Campionato europeo
Bronzo Danimarca e Polonia 2013
Bronzo Polonia 2017
Oro Francia, Slovenia, Belgio e Paesi Bassi 2019
Transparent.png World League
Argento Rio de Janeiro 2015
Oro Cracovia 2016
Statistiche aggiornate al 28 settembre 2013

Nikola Jovović (Novi Sad, 13 febbraio 1992) è un pallavolista serbo.

Gioca nel ruolo di palleggiatore nell'Ural.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nikola Jovović inizia a praticare la pallavolo a livello scolastico nel 2002, prima di iniziare la carriera professionistica nella stagione 2007-08 con l'Odbojkaški klub Vojvodina di Novi Sad, sua città natale; in quattro stagioni col club disputa due finali scudetto, perse contro l'Odbojkaški Klub Radnički Kragujevac e l'Odbojkaški klub Partizan, mentre si aggiudica la Coppa di Serbia 2009-10. Nello stesso periodo fa parte delle selezioni giovanili serbe: nel 2009 vince la medaglia d'argento al campionato europeo Under-19, ricevendo anche il premio di miglior palleggiatore, e la medaglia d'oro al campionato mondiale Under-19, mentre nei due anni successivi vince la medaglia di bronzo prima al campionato europeo 2010 e poi al campionato mondiale 2011.

Nella stagione 2011-12 viene ingaggiato per la prima volta da una squadra estera, andando a giocare nella 1. Bundesliga tedesca col Verein für Bewegungsspiele Friedrichshafen, compagine in cui resta per tre stagioni, vincendo due Coppe di Germania; nel 2013 debutta nella nazionale maggiore, con cui vince la medaglia di bronzo al campionato europeo, oltre alla medaglia d'argento al campionato mondiale 2013 con la nazionale Under-23.

Nella stagione 2014-15 passa al Volley Milano, neopromossa nella Serie A1 italiana, dove resta per tre annate; con la nazionale vince la medaglia d'argento e d'oro all'edizione 2015 e 2016 della World League e la medaglia di bronzo al campionato europeo 2017.

Nella stagione 2017-18 viene tessarato dalla società turca dell'Arkas, in Efeler Ligi, stessa categoria dove milita nell'annata successiva vestendo la maglia dello Ziraat Bankası; con la nazionale vince la medaglia d'oro al campionato europeo 2019.

Per l'annata 2019-20 passa ai russi dell'Ural, con cui disputa la Superliga.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2009-10
2011-12, 2013-14

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]