Niko Poggi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nikolin Reka Poggi
UniversoUn posto al sole
Lingua orig.Italiano
SoprannomeNiko
1ª app. inpuntata 705, 24 dicembre 1999
Interpretato daLuca Turco
SessoMaschio
Luogo di nascitaTirana, Albania
Data di nascita20 giugno 1990
Professionepraticante avvocato
AffiliazioneFamiglia Poggi

Nikolin "Niko" Reka Poggi è un personaggio della soap opera Un posto al sole, dalla puntata 720 del 1999. È interpretato da Luca Turco.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Niko arriva a palazzo Palladini ancora bambino. Nel corso degli anni si assiste ad una sua crescita fisica e psicologica. Nei primi tempi è più che altro un personaggio di contorno, per poi diventare, a partire dal 2006, uno dei personaggi maggiormente utilizzati dagli sceneggiatori della soap.

Dotato di un buon carattere, onesto ed altruista, Niko, a causa di alcuni problemi familiari, ha vissuto anche periodi molto bui e di ribellione che l'hanno sempre riportato, però, sulla retta via. Nikolin è un personaggio non ben formato, dall'identità ancora da costruire completamente, essendo lui ancora poco più di un ragazzo. Grande amante del telefilm The Researcher, Niko è anche un appassionato di computer e nel tempo libero si diletta nelle discoteche, come dj.

Molto legato alla sua famiglia adottiva, ha molte più affinità con la madre rispetto al padre, con il quale, in svariate occasioni, ha modo di scontrarsi. Niko ha perso completamente la sua famiglia d'origine, con la sola esclusione del padre, unico sopravvissuto ad una burrasca marittima. Nel corso della sua vita Niko ha avuto diverse relazioni, trovando però la stabilità solo con Manuela.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Niko fa la sua prima apparizione alla vigilia di Natale del 1999, i coniugi Poggi si recano in un orfanotrofio decisi ad adottare un bambino e la scelta ricade sul piccolo. Dopo essere stato adottato ha diversi problemi ad inserirsi nella sua nuova famiglia, ma grazie all'affetto di Giulia (Marina Tagliaferri), Renato (Marzio Honorato) e Angela (Claudia Ruffo) e col tempo, Niko si ambienta bene a Palazzo Palladini. Frequentando la scuola conosce vari amichetti, tra cui anche una bambina: Azzurra, tra i due nasce un tenero sentimento che dura per tutti gli anni della scuola primaria. Con Azzurra Niko scambia anche il suo primo bacio.

Durante l'estate 2000 torna il suo padre naturale: Petrit (Edmond Budina). L'uomo, fino a quel momento era stato da tutti creduto morto. Il ritorno di Petrit è uno shock per tutti, soprattutto perché l'uomo è deciso a riprendere con sé il figlio. Sia Renato che Giulia si dimostrano molto comprensivi con Reka, tanto che l'uomo riesce a convincere Niko a tornare in Albania con lui. La loro convivenza, però, dura poco, infatti dopo aver conosciuto la nuova compagna del padre Nikolin decide di lasciare il padre e tornare dai Poggi.

Nella primavera del 2001, dopo una ricerca fatta a scuola, Niko scopre l'esistenza dei nonni e riesce a scoprire che il suo è un ex colonnello, tra il nonno e il figlio Renato però non corre buon sangue. Niko decide comunque di conoscerlo. Tra lui e il nonno (Ivo Garrani) nasce un bellissimo rapporto che porterà anche alla pace tra Costantino, ossia il nonno, e Renato. Niko passa dei mesi bellissimi insieme al nonno, i due sono molto legati, Costantino però, a causa di un periodo di forte tristezza, si ricovera in una casa di riposo, sarà proprio Niko a convincerlo a tornare a casa, facendolo sentire utile e amato. Dopo poche settimane, comunque, Costantino decide di partire, e, con un suo amico, apre un'agenzia a Trieste. Per Niko è un durissimo colpo, grazie a Renato e Giulia riuscirà però a superare anche questo triste momento.

Successivamente Niko comincia a fare strani sogni, che si riveleranno in realtà dei remoti ricordi. Nella mente di Niko riaffiora il ricordo della morte della madre e del fratello naturale, i due, caduti in mare durante il viaggio che li stava per portare in Italia, sono stati lasciati morire dallo scafista Arben. Per puro caso, a Caffè Vulcano, Niko rincontra Arben, che lo riconosce e lo minaccia. Renato e Giulia denunciano alla polizia il fatto. Arben, però, fa in tempo a rapire Giulia e Niko, i due verranno liberati dopo poche ore, non prima però che Giulia spari ad Arben, per legittima difesa, uccidendolo. La donna subisce anche un processo, dal quale verrà riconosciuta innocente.

Dopo questo fatto la vita di Niko scorre tranquilla e senza particolari problematiche. I mesi passano e Niko diventa un bel ragazzo, con molti amici e alcune infatuazioni… la più duratura risulta essere quella per la vicina di casa Giò (Gioia Spaziani).

Mentre è in libreria per una ricerca scolastica, Niko scopre Giulia in compagnia Zanetti (Gianni Franco. Il giovane si rende subito conto che tra la madre e l'uomo c'è del tenero. Poco dopo i genitori di Niko si separano, il ragazzo rimane con il padre. I rapporti con la madre si fanno sempre più conflittuali a causa della gelosia e rabbia verso di lei per via della sua relazione con Arturo. Con il tempo e una buona dose di tenacia, Giulia riesce a convincere Niko che i cambiamenti fanno parte della vita e che anche lei merita la felicità, seppur con un altro uomo. Questa felicità, per Giulia, però, non ha lunga durata. Zanetti, infatti, viene ucciso. Dopo qualche mese, e dopo l'accusa di omicidio che Renato subisce da parte degli investigatori, la famiglia Poggi si riunisce.

Nel 2003, durante una visita alla Star Box dove lavora il padre, Niko conosce una giovane cantante, Giada (Alina). Tra loro è amore a prima vista. Il rapporto causerà dei problemi tra i genitori di lui e la madre di Giada che vorrebbe che la figlia si dedicasse solo alla musica. Tra Niko e Giada nasce una relazione. Le differenze tra i due, comunque, si notano, lei è una piccola star, con molto denaro a disposizione, Niko è un ragazzo che conduce una vita normale. Nel corso della relazione il piccolo Poggi si mette molte volte nei pasticci per amore di Giada, come scappare di casa per seguirla in tournée, o studiare meno per vederla. Niko è molto coinvolto dalla relazione e Renato e Giulia capiscono che Giada può solo influenzare negativamente Niko. In seguito la casa discografica di Giada spinge perché la giovane si faccia vedere con una giovanissima promessa del cinema italiano, Giada è costretta ad accettare e questo creerà non pochi problemi alla relazione tra lei e Niko. Dopo svariati litigi, Giada lascia Niko per un ragazzo più grande. Renato e Giulia rimangono accanto al figlio, anche se lui, inizialmente, ne è infastidito. Il dolore per la fine della storia con Giada si allevia col tempo e anche grazie a piccola infatuazione per Viola (Ilenia Lazzarin) che lo porterà a amare lo studio.

Ormai giunto in seconda media, Niko si avvicina moltissimo alla sua compagna Lisa, una ragazza molto dolce e tenera. Tra i due non nascerà però mai nulla, nemmeno dopo un brutto scherzo che Bruno, un loro compagno di classe, fa loro, minacciandoli con una pistola.

Gli anni passano, Niko arriva al liceo.

Dopo la partenza di Angela, seguita, per breve tempo anche dalla madre Giulia, Niko rimane a Napoli solo con Renato. Il padre di Niko assume una nuova ragazza per fare le pulizie. È una vecchia conoscenza di Giulia: Valeria Paciello (Benedetta Valanzano). Inizialmente il rapporto tra la ragazza e Niko è disastroso, poi però lui capisce le difficoltà che lei ha dovuto passare nella vita e le si avvicina molto. L'amicizia piano piano si tramuta in amore, Niko fa l'amore per la prima volta. È un'esperienza indimenticabile che però pochi giorni dopo lascerà un segno: un bambino. Valeria rimane incinta, Niko decide di assumersi tutte le responsabilità, ne parla anche con Franco (Peppe Zarbo). Quando Renato lo scopre, tenta di convincere Valeria ad abortire. La giovane lo rivela a Niko e i due scappano di casa. Franco, grazie all'aiuto di Giovanna (Clotilde Sabatino) li rintraccia, Giulia ritorna dall'Africa e insieme a Niko decidono di tenere il bimbo. Renato lascia la casa, deluso. Poco dopo Valeria viene a conoscenza di aver perso il bambino, ma inizialmente non dice niente. La verità viene però fuori e Niko deluso e amareggiato chiude ogni rapporto con la ragazza, anche se lei insisterà molto per non chiudere la relazione.

Per riprendersi dalla triste vicenda Renato, nell'estate 2007 lo accompagna nella sua residenza a Massa Lubrense, inizialmente Niko non ne sarà molto entusiasta, poi, mentre cammina tra le attrazioni del villaggio vacanze rincontra Azzurra Vallone (ora interpretata da Martina Carletti), il suo primo amore. Tra i due l'affinità è ancora forte, ma l'amore non tornerà, Azzurra è un'insegnante di ballo, Niko si iscrive anche alle sue lezioni. Qui incontra anche Pasqualino (Luigi Petrazzuolo). Tra i due nasce una disputa su Azzurra, entrambi ne sono infatuati. La ragazza sembra attratta da entrambi ma finirà con il non scegliere nessuno dei due, partendo poche settimane prima delle fine dell'estate per uno stage all'estero. Niko tornerà a casa un po' amareggiato, ma con una nuova amicizia, quella con Pasqualino.

I genitori di Niko, intanto, sono sempre più distanti e Renato si trova un appartamento per conto proprio e conosce Annalisa (Silvia Bilotti) mentre Giulia, per qualche tempo, frequenta Giancarlo (Federico Fazzioli). Successivamente, per puro caso, mentre aiuta la madre ai servizi sociali, Niko reincontra il padre Petrit. L'uomo è solo e disperato, Giulia lo prende sotto la sua ala, lo fa assumere come portiere a Palazzo Palladini, Niko riallaccia i rapporti con lui. Il ragazzo vive con un misto di inquietudine-felicità il ritorno del padre, per qualche tempo ha varie difficoltà ad accettarlo, specie quando i suoi amici, ancora non a conoscenza della loro parentela, insultano l'uomo dandogli del pezzente. Complice la giovane età Niko cade nella droga leggera per un piccolo periodo, Petrit è l'unico a scoprirlo e a convincerlo a smettere subito. L'alleanza tra Petrit e Giulia diventa molto forte, fino a che tra loro nasce l'amore, Niko non ne verrà subito a conoscenza, sarà Renato a informare il figlio, che reagisce malissimo. Con lentezza e un po' di maturità Niko accetta l'amore tra i due e le cose si sistemano. Petrit e Giulia si trasferiscono in Albania.

Prima dell'estate Niko chiude l'amicizia di lunga data con Mario (Simone Buggero) perché fa del sesso con la nuova fidanzata dell'amico. Al Caffè Vulcano incontra nuovamente Valeria. La ragazza, dopo aver avuto un piccolo sbandamento, sembra essere nella retta via. Niko e lei hanno un breve ritorno di fiamma, ma Valeria decide di chiudere. Circa due settimane dopo Niko scopre che la ragazza sta con Mario. Inizialmente Valeria cerca di far mettere la pace tra i due, senza riuscirci, poi proprio alla sera del compleanno di Mario, Valeria fa delle avances a Niko, lui non le accoglie e così riconquista anche Mario. Quella stessa sera Niko incontra una ragazza, ne è subito abbagliato, la ragazza sembra piuttosto triste e tra loro c'è un breve bacio, poi lo scambio dei numeri di cellulare. Quello stesso numero risulterà poi essere sbagliato e Niko incontrerà per colpa di quel numero una ragazza un po' bruttina che però farà colpo su Mario. La ragazza tanto sognata da Niko sembra sparita nel nulla, se non che, dopo una bruttissima giornata passata a scuola Niko la vede mentre guida l'automobile, l'emozione sarà forte nel vederla che causerà anche un incidente. Ciò le permetterà di rincontrarla però e di conoscere finalmente il suo nome: Benedetta (Elisa Della Valentina). Dopo breve si scoprirà che la ragazza non è altro che la figlia dell'odiata professoressa Trevi (Fiorenza Tessari). Il rapporto tra Benedetta e Niko nascerà lentamente, lei è fidanzata con un altro, ma la loro relazione è giunta al capolinea per le poche attenzioni che lui dà a Benedetta. Una sera, finalmente, tra Benedetta e Niko ecco il bacio. Nel giorno del loro prima rapporto sessuale, Niko scopre il legame di parentela tra la sua nuova fidanzata e la sua professoressa. Adriana, la professoressa Trevi, è inizialmente contraria alla relazione tra i due, poi ci si abitua.

Intanto, dopo la partenza della madre, a casa di Niko si trasferiscono Alfredo (Mario Porfito) e Penni (Ada Febbraio). Tra Niko e Penni inizialmente sarà guerra, poi nasce un'amicizia. Per un breve periodo fingeranno anche di essere fidanzati, di modo che Penni possa vedere il suo Pietro (Luca Riemma) senza troppe complicazioni. Poi tutto viene scoperto. Penni riparte con suo padre. Tutto scorre tranquillo sino a quando, il ragazzo rivede Valeria, la sua ex. La ragazza viene aggredita dal suo fidanzato e dopo un delicato intervento, scopre che non potrà più avere figli. Valeria, grazie al sostegno di Katia, va a vivere alla Terrazza. Niko dopo un litigio e una breve rottura con Benedetta, torna con lei che soffre perché sua madre e suo padre stanno per divorziare a causa dei ripetuti tradimenti dell'uomo e della relazione di Adriana con Renato.

Nell'estate 2009 Benedetta si diploma, successivamente decide di trasferirsi a Bologna, per frequentare il Dams. Le cose, però, non vanno come previste: Benedetta non passa l'esame di ammissione, la ragazza decide di mentire a tutti, si fa assumere in un fast food. La ragazza rivela tutto a Niko, che, pur non approvando, l'appoggia. Quando la madre scopre tutto i rapporti tra Benedetta e Adriana si fanno ancora più tesi, mentre, invece, la relazione con Niko si chiude completamente quando lui scopre che lei ha baciato un altro.

Nei mesi successivi Niko ricomincia a frequentare Penni, cerca di sostenere la ragazza a gestire il suo complicato rapporto con Michele (Alberto Rossi) (vedi anche Penni Benvenuto). Per qualche tempo Niko si convince anche di essersi innamorato di Penni, ma dopo che la ragazza torna a vivere dalla madre, il sentimento si assopisce.
In questo stesso periodo Niko subisce le vessazioni da parte dei suoi compagni di classe che lo accusano di essere un privilegiato per via delle relazione che lega Adriana a Renato. Per Niko, nonostante l'intervento tenace e imparziale della professoressa Trevi, sarà durissima, tant'è che per un certo periodo lascia anche la casa paterna. Per convincerlo a tornare a casa fa il suo rientro a casa Angela (sempre interpretata da Claudia Ruffo), è soprattutto grazie a lei che Niko deciderà di tornare. Si fa sempre più vicino, intanto, il suo tanto agognato diploma.
Nikolin passa gli esami di maturità con il minimo dei voti, dopo un'estate di confusione, anche se in ritardo, decide di iscriversi a giurisprudenza.

Negli ultimi mesi del 2010 Niko si lega a Sarah Ferreira (Elena Sotgiu), la sorella di Viola. Dopo un'iniziale antipatia, Niko si fa conquistare dall'intraprendenza della ragazza che gli dimostra anche la sua fragilità, dovuta soprattutto al suo difficile rapporto con la madre Paula (Iris Peynado). Con l'andare dei mesi il loro rapporto cresce moltissimo, tanto da convincere Niko di essersi innamorato. Un'altra figura sembra però farsi sempre più spazio nella vita del ragazzo, si tratta di Rossella (Giorgia Gianetiempo), la figlia di Silvia (Luisa Amatucci). Niko non ha mai considerato Rossella niente più che un'amica, ma, in questo periodo, scopre nella ragazzina una maturità particolare per la sua età. La vicinanza tra Niko e Rossella inizialmente non infastidisce Sarah che considera la piccola Graziani solo una bambina. Dopo però che alla festa di Carnevale 2011, a causa di un errore causato dai comuni travestimenti, Niko bacia Rossella anziché Sarah, nel ragazzo scatta una forte attrazione per Rossella. Inizialmente quel bacio verrà da tutti considerato un errore, con la sola esclusione di Rossella. Dopo però che i Graziani sono decisi a trasferirsi da Palazzo Palladini, Niko si dimostra dispiaciuto e preoccupato dalla possibilità di non vedere Rossella, e lo fa presente alla ragazza; Sarah, non vista, assiste alla conversazione. Nella mente di quest'ultima si fa sempre più viva la convinzione che Niko sia in realtà innamorato della piccola Graziani, e, dopo aver ricevuto una proposta da parte della madre di fare una crociera insieme, Sarah lascia Napoli. La partenza di Sarah rattrista un po' Niko, anche se soprattutto a causa di questo, il ragazzo capisce di essere seriamente affascinato da Rossella. I due cominciano a frequentarsi assiduamente. Silvia e Michele, non vedendo di buon occhio questa relazione, durante l'estate mandano Rossella in viaggio con i nonni a Sorrento dove incontrerà Gianluca Palladini (Flavio Gismondi), mentre a Napoli ritornerà Sarah.

Niko resisterà alla serrata corte di Sarah ma decide di tenere nascosto il ritorno della ex a Rossella, così quando Silvia informa la figlia di ciò, Rossella litiga con il ragazzo, e, in seguito si lascia andare ad un bacio con Gianluca. Al ritorno a Napoli Niko e Rossella si lasciano definitivamente. In seguito Niko tenterà di risistemare le cose, ma Rossella è ormai coinvolta da Gianluca.

Nei primi mesi del 2012, mentre sta parcheggiando il motorino, Niko investe una ragazza: Manuela (Cristiana Dell'Anna). La ragazza s'arrabbia molto con Niko perché a causa della caduta durante l'incidente si è strappato un costoso vestito che stava consegnando a un cliente della lavanderia in cui lavora. Manuela insiste affinché Niko le ripaghi il costo del vestito, che più tardi si scoprirà essere di Renato. A causa di questo fatto, Niko comincia a frequentare Manuela, che, non appena viene a sapere che il giovane Poggi è ricco, cerca in tutti i modi di conquistarlo. Inizialmente Niko è molto restio alla cosa, considera Manuela molto diversa da lui e, inoltre, è ancora innamorato di Rossella. Per conquistare Niko, e per trovare un lavoro nuovo dopo aver perso quello alla lavanderia, Manuela si offre come baby sitter per Bianca, la figlia di Angela e Franco. Niko si dimostra contrario alla cosa e consiglia alla sorella di non assumere Manuela. Manuela, così, si presenta al colloquio con Angela in una vesti diverse, cioè quella della gemella Micaela, una ragazza timida, responsabile e riservata. Inizialmente Niko non crede all'esistenza di Micaela, ma quando vede Manuela e Micaela insieme, è costretto a crederci. Ottenuto il lavoro Micaela/Manuela diventa la confidente di Niko. I rapporti tra i due si approfondiscono giorno per giorno, tanto che Manuela sembra invaghirsi veramente di Niko, mentre lui si innamora sì di Manuela, ma della Manuela che lui crede essere Micaela. Quando Niko si dichiara a Micaela, questa lo indirizza verso Manuela, ma Niko sembra convinto. Manuela, così, è costretta ad far finta di essere un'altra pur di avere l'amore del suo innamorato. La verità, però verrà ben presto scoperta. Niko scopre che Manuela si è finta Micaela e che quest'ultima non esiste, in quanto la vera Micaela non è altro che una ragazza scapestrata molto simile alla sorella Manuela.

Nell'estate 2012 Niko decide di partire per la Spagna con il progetto Erasmus e di dimenticare anche, così, il triste epilogo della sua storia con Manuela/Micaela. Dopo aver salutato tutti i suoi familiari, Niko si reca in aeroporto ed è in procinto di partire. Manuela, dispiaciuta per la partenza del ragazzo e seriamente innamorata di lui, decide di raggiungerlo all'aeroporto e dichiarargli il suo amore. I due partono insieme per la Spagna.

Le cose si complicano quando Manuela, tornata a Napoli per mancanza di soldi, viene tormentata dalle paure e dai dubbi di Renato e Giulia, che credono che la ragazza non sia adatta per il loro figlio. Dopo alcuni giorni Niko rientra a Napoli intenzionato a non ritornare più in Spagna per rimanere accanto alla sua ragazza, Manuela ne è felice, ma Giulia, la obbliga ad ostacolare il progetto di Niko, per il suo bene, Manuela accetta. In quel frangente, disperata per la sua mancanza, e ossessionara dalle pressioni della sorella Micaela che la preferiva come uno spirito libero, la ragazza si ubriaca e fa del sesso con Tommaso Sartori (Michele Cesari). Qualche settimana dopo, Niko torna a Napoli, interrompendo l'Eramus. Manuela vorrebbe confessare il tradimento, ma quando Niko le rivela di averla lui stesso tradita con una compagna, Manuela omette il suo tradimento e lo lascia. Niko, cercherà di farsi perdonare, ma invano. I due ritornano insieme solo il ritorno della madre delle sorelle Cirillo, Monica (Mariangela D'Abbraccio). Questo fatto sconvolge Manuela, richiedendo la vicinanza dell'unica persona che le ha dato amore e protezione fino a quel momento.

Dato che Serena si è trasferita a casa di Filippo, lui e Manuela non sono in grado di coprire le spese dell'appartamento dove vivono, Niko quindi nonostante l'opposizione del padre, preoccupato per la carriera universitaria, e la rabbia di Manuela, stanca di non avere dei soldi propri, inizia a lavorare al bar Vulcano. La coppia è poi costretta a sub affittare una stanza proprio a Tommaso. La vita della coppia è poi sconvolta da Jimmy, il figlio di Micaela, frutto di una notte di passione con un musicista che non sembra essere in grado di crescerlo. Solo dopo molti mesi Micaela in un drammatico confronto con la sorella ammetterà che il vero padre di Jimmy è proprio Niko, rapporto consumato una volta e solo per gioco, il ragazzo infatti non ha mai sospettato lo scambio di persona. Jimmy deve avere una famiglia come si deve e Niko accetta la proposta della madre di trasferirsi alla terrazza ma Manuela non riesce a sopportare di vivere tutti insieme sotto lo stesso tetto e fugge lasciando il giovane con una straziante lettera dopo che lui le aveva comprato un anello di fidanzamento. Prima del Natale, Niko e Manuela passano un romantico week-end a Sorrento dove finalmente tornano assieme e la ragazza decide di tornare in pianta stabile a casa non appena vede lo stato di tristezza in cui versa Serena.

Dopo vari tiri e molla, Niko e Manuela si lasciano definitivamente. Niko inizia il suo praticantato nello studio dell'avvocato che cura gli interessi della Fondazione presieduta dalla madre. Il ragazzo però cerca di nascondere questa situazione privilegiata, volendo farsi valere per le sue capacità. Instaura un rapporto lavorativo problematico con la sua supervisore, che lo tratta malamente finché non scopre con disappunto l'amicizia dei genitori di Niko con l'avvocato proprietario dello studio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione