Nie Rongzhen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nie Rongzhen
Marshal Nie Rongzhen.jpg

Sindaco di Pechino
Durata mandato 8 settembre 1949 –
26 febbraio 1951
Predecessore Ye Jianying
Successore Peng Zhen

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Cinese
Professione Militare
Nie Rongzhen
1940 Nie Ronzhen in NRA uniform.jpg
Nie Rongzhen con l'uniforme dell'Esercito Rivoluzionario Nazionale nel 1940
NascitaContea di Kai, 29 dicembre 1899
MortePechino, 14 maggio 1992
Dati militari
Paese servitoFlag of the People's Republic of China.svg Repubblica Popolare Cinese
Forza armataChinese Red Army flag.jpg Armata Rossa Cinese
Flag of the People's Liberation Army.svg Esercito Popolare di Liberazione
Anni di servizio1923 - 1989
GradoMaresciallo della Repubblica Popolare Cinese
GuerreSpedizione del Nord
Guerra civile cinese
Seconda guerra sino-giapponese
Guerra di Corea
CampagneLunga Marcia
Offensiva dei cento reggimenti
Comandante diComandante di divisione della Ottava armata di rotta
Comandante in capo della regione militare della Cina del Nord
DecorazioniOrdine di Bayi di I Classe
Ordine dell'Indipendenza e dell'Amicizia di I Classe
Ordine della Liberazione di I Classe
"fonti nel corpo del testo"
voci di militari presenti su Wikipedia

Nie Rongzhen[1] (Contea di Kai, 29 dicembre 1899Pechino, 14 maggio 1992) è stato un generale e politico cinese, prominente leader militare comunista e uno dei 10 marescialli dell'Esercito Popolare di Liberazione. Fu l'ultimo Maresciallo della Repubblica Popolare Cinese a morire.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nie nacque nel Distretto di Jiangjin nello Sichuan (ora parte della municipalità di Chongqing), figlio di una famiglia agiata. All'età di 20 anni, andò a studiare nella Università del Lavoro di Charleroi in Belgio, con una scolaresca del Partito Socialista Belga, e fu in grado di studiare scienza a Charleroi.

Zhou Enlai passò una notte a Charleroi e lì si incontrò con Nie. Nie accettò di entrare in un gruppo di studenti cinesi in Francia per una programma di studio-lavoro, dove studiò ingegneria e divenne un protetto dello stesso Zhou. Nie entrò nel Partito Comunista Cinese nel 1923.

Si graduò all'accademia militare dell'Armata rossa sovietica e nell'Accademia militare di Whampoa, Nie passò i suoi primi anni di carriera come un ufficiale politico nel dipartimento politico di Whampoa, dove Zhou Enlai serviva come vice-direttore, e nell'Armata Rossa Cinese.

Durante la Seconda guerra sino-giapponese, fu assegnato come vice-comandante di divisione della 115ª divisione della Ottava armata di rotta, dove il comandante era Lin Biao, e nei primi anni '30 gli fu affidato un comando di campo nello Shanxi.

Durante la Guerra civile cinese comandò la regione militare della Cina del Nord, insieme al suo vice Xu Xiangqian, e le sue forze sconfissero le truppe del generale nazionalista Fu Zuoyi a Tianjin vicino a Pechino. Durante la Guerra di Corea prese parte a importanti decisioni militari, nella pianficazione militare e condivise responsabilità per la mobilitazione di guerra. Fu promosso a Maresciallo della Repubblica Popolare Cinese nel 1955 e in seguito guidò il Programma militare nucleare cinese.

Fu purgato durante la Rivoluzione culturale, ma in seguito fu riabilitato e nominato vicepresidente della Commissione militare centrale, che controllava le forze armate nazionali. Venne nominato anche vicepresidente dell'Assemblea nazionale del popolo e si ritirò nel 1987 e morì a Pechino il 14 maggio 1992 all'età di 92 anni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Nie" è il cognome.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN57418063 · ISNI (EN0000 0001 1473 1507 · LCCN (ENn83190080 · GND (DE119125722 · WorldCat Identities (ENn83-190080