Nicolaes Visscher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mappa delle Americhe (1658)

Nicolaes o Nicolas o Claes Claesz. Visscher (Amsterdam, 25 gennaio 1618Amsterdam, 9 dicembre 1709) è stato un disegnatore, incisore, editore, illustratore e stampatore olandese del secolo d'oro.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anversa (Atlante van der Hagen) (1624)

Figlio di Claes Jansz Visscher e padre di Nicolaes, fu attivo nella sua città natale principalmente come editore di atlanti e mappe a partire dal 1633 e fino al 1679[1]. Nel 1652 ereditò e diresse l'azienda del padre[1]. Nel 1664 divenne membro della corporazione dei librai[1]. Pubblicò, inoltre, alcune raccolte di illustrazioni bibliche, come fece precedentemente anche il padre[2]. Questo tipo di pubblicazione, ideata da Martin Lutero e da non confondersi con la Bibbia illustrata, era una Bibbia narrata per immagini corredate da un testo ridotto, non rappresentante più della metà del libro[2].

Sposò Cornelia Vorsten[3], che dopo la sua morte ne diresse l'attività per un anno[4].

Fu editore, ma anche incisore, realizzando soprattutto paesaggi e architetture[1], in particolare eseguì 16 vedute di cittadine sul Reno, Schelda e Zuiderzee[4].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN87524310 · ISNI (EN0000 0001 0844 9716 · LCCN (ENn80024099 · GND (DE104114630 · BNF (FRcb15376561v (data) · BNE (ESXX1151829 (data) · ULAN (EN500105321 · NLA (EN45348954 · CERL cnp00351505 · WorldCat Identities (ENlccn-n80024099