Nicolae Paulescu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicolae Paulescu

Nicolae Constantin Paulescu[1] (Bucarest, 30 ottobre 1869Bucarest, 17 luglio 1931) è stato un medico rumeno.

Tricolore con una svastica - la bandiera del «Partito Nazionale Cristiano» di Păulescu

.

La cura del diabete[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1921 Paulescu, primo al mondo, scoprì come curare il diabete, tanto che l'anno successivo, per la precisione il 10 aprile del 1922, ottenne il brevetto per la scoperta della Pancreina[2].

Nel febbraio del 1922 due ricercatori dell'Università di Toronto, il dottor Frederick Grant Banting ed il biochimico John James Rickard Macleod, pubblicarono sul «Journal of Laboratory and Clinical Medicine» un saggio sui risultati positivi, nella normalizzazione dei livelli glicemici, ottenuti su un cane diabetico con l'uso di un estratto pancreatico acqueo. Sennonché i due ricercatori sembrarono aver semplicemente messo in pratica ciò che Paulescu aveva scritto nei suoi lavori e in particolare in un saggio del 22 giugno dell'anno precedente. I due studiosi, d'altronde, rimandarono espressamente a quell'articolo scientifico, affermando di confermare i rivoluzionari risultati ottenuti da Paulescu. Nel 1923, il comitato per il Nobel di Stoccolma assegnò il Premio per la Fisiologia e la Medicina a Banting e Macleod, ignorando del tutto il lavoro e le ricerche di Paulescu[3]. Tutte le proteste e i nuovi lavori di Paulescu, pubblicati sugli «Archives Internationales de Physiologie», si rivelarono inutili.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Figlio di Costache Paulescu e Maria Dancovici.
  2. ^ Per l'esattezza si tratta del brevetto n. 6254 rilasciato dal Ministerul Industriilor și Comerțului ed ha come titolo: Pancreina și procedura fabricației sale (La Pancreina e il suo processo di fabbricazione). cit.
  3. ^ The Nobel Prize in Physiology or Medicine 1923

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN6102971 · ISNI (EN0000 0000 7982 1303 · LCCN (ENn82210566 · GND (DE132741024 · WorldCat Identities (ENlccn-n82210566
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie

.