Nicola Savino (politico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicola Savino
Nicola Savino politico.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature X, XI
Gruppo
parlamentare
PSI
Coalizione Pentapartito
Circoscrizione Basilicata
Collegio Potenza
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Italiano
Titolo di studio Laurea in pedagogia

Nicola Savino (Rivello, 29 luglio 1937) è un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Insegnante elementare fino al 1962,funzionario Fiat a Genova e Perugia fino al rientro nell'insegnamento nel Magistrale di Lagonegro (ott.64),organizzò il Psi nell'area Sud della Basilicata. Eletto per il PSI alla provincia di Potenza nel 1970 (collegio di Maratea), fu assessore provinciale all’assistenza dal 1973 al 1975.

Passò alla regione Basilicata dal 1975 al 1987: qui fu assessore alla Formazione e Cultura, vicepresidente del Consiglio regionale e, dal 1985 al 1987, nuovamente assessore con la vicepresidenza della Giunta e la delega al Personale.

Nella X legislatura iniziò la sua carriera parlamentare dal 1987 fino al 1992.Membro della VII Commissione,della Giunta per le elezioni e presidente di quella d'inchiesta sulla Condizione giovanil.Rieletto in Basilicata nel 1992 con circa 20.000 preferenze sui 60 mila voti al Psi. Confermato nella VII e nella Giunta,fu anche vicepresidente della I fino alla nomina da sottosegretario alla Sanità nel Governo Ciampi. Rientrò poi nella Scuola,dirigendo prima l'istituto Magistrale e poi il Liceo scientifico Galilei,in Potenza. Ha presentato il rendiconto della sua attività parlamentare in due pubblicazioni,la prima nel'92, intitolata 1400 giorni a Montecitorio. Nel 2017 ha diffuso un'intervista sulla sua vicenda parlamentare,destinandola ai Giovani e perciò intitolata "Quando verrà il tempo..." (dell'impegno politico). Interviene di frequente sulla stampa lucana.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]