Nicola Reale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nicola Reale (Napoli, 5 febbraio 1901 – ...) è stato un magistrato italiano.

È stato magistrato di Cassazione.
È stato eletto giudice della Corte costituzionale dai magistrati della Corte di cassazione il 6 luglio 1968 e ha giurato il 18 luglio 1968.
Il suo mandato sarebbe dovuto scadere il 18 luglio 1977 ma, essendo la Corte impegnata in sede penale nel processo relativo allo scandalo Lockheed, fu prorogato al 2 agosto 1979.[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
«Giudice costituzionale»
— 12 agosto 1968[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]