Nicola Capponi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nicola Capponi, detto anche Cola Montano (Gaggio Montano, ... – Firenze, 1482), è stato un umanista italiano.

Nel 1468 divenne docente di latino a Milano, ma, nemico di Galeazzo Maria Sforza, convinse i suoi alunni della necessità di sbarazzarsi del tiranno e fu perciò incarcerato (1474).

Negli anni seguenti visse da vagabondo, costantemente inseguito dalle truppe dei Medici di Firenze; fu catturato ed impiccato proprio da loro nel 1482.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tobias Daniels, Umanesimo, congiure e propaganda politica. Cola Montano e l'Oratio ad Lucenses, Roma 2015 (RR inedita 63. saggi).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0000 6858 1201
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie