Nicolò Solimani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nicolò Solimani (Verona, 1420-1425 – XV secolo) è stato un pittore italiano.

Noto anche come Nicolò Solimani da Verona, fu un pittore del Rinascimento, che prestò la sua opera per i Gonzaga di Mantova verso la fine del XV secolo. Risulta essere stato lo zio del pittore Liberale da Verona.[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Madonna Incoronata col Bambino fra San Benedetto e San Giovanni Battista che Presentano i Due Committenti, affresco, 1463, Chiesa di Ognissanti, Mantova.
  • Madonna col Bambino e angeli, tempera su tavola, 1463, Palazzo d'Arco, Mantova.
  • Madonna e angeli, tempera su tavola, 1475, chiesa di Santa Maria degli Angeli[2], Mantova, località Castelnuovo-Angeli.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mauro Lucco (a cura di), Mantegna a Mantova 1460-1506, catalogo della mostra, Skira Milano, 2006.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN96096109 · ULAN (EN500061312 · WorldCat Identities (EN96096109