Nicolò Pacassi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto di Nicolò Pacassi a palazzo Rosenberg, Praga.

Nikolaus Franz Leonhard von Pacassi (Wiener Neustadt, 5 marzo 1716Vienna, 11 novembre 1790) è stato un architetto austriaco, attivo soprattutto negli stati asburgici.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Conosciuto anche come Nikolaus Pacassi fu un architetto austriaco di ascendenza italiana (Goriziana)[1]: il padre Giovanni, scultore e lapicida di origine greca, si era trasferito da poco da Gorizia a Vienna per eseguire alcuni lavori per il sepolcro della famiglia imperiale nella chiesa dei Cappuccini di Vienna; a Wiener Neustadt Giovanni aveva sposato la figlia di uno scalpellino locale di cui non sono note le generalità. Successivamente non si sa più nulla di ulteriori lavori di Giovanni.

Nel 1753 fu nominato architetto di corte dall'imperatrice Maria Teresa.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ «Pacassi (o Paccassi)», Enciclopedia on-line Treccani
  2. ^ Slovenska Zakladnica, Božičev grad na Vogrskem in lingua slovena

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Emanuela Montagnari Kokelj e Giuseppina Perusini (a cura di), Nicolò Pacassi architetto degli Asburgo: architettura e scultura a Gorizia nel Settecento; catalogo della Mostra; testi e schede: Massimo De Grassi, Monfalcone: Edizioni della Laguna, 1998.
  • Massimo de Grassi, PACASSI, Nicolò, in Dizionario biografico degli italiani, vol. 80, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN50073270 · ISNI: (EN0000 0000 6682 6850 · SBN: IT\ICCU\CFIV\167815 · LCCN: (ENnr98030625 · GND: (DE121091007 · ULAN: (EN500018229 · CERL: cnp00563238
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie