Nicolò De Devitiis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicolò De Devitiis

Nicolò De Devitiis (Roma, 6 luglio 1990) è un conduttore televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la laurea in economia e la laurea magistrale in marketing e comunicazione d'impresa, diventa il primo "bike blogger" italiano[1], sfruttando la sua passione per la fotografia e il ciclismo. Scattando foto alle biciclette e pubblicandole sul web con lo pseudonimo di "divanoletto", propone la sua interpretazione alternativa ai fashion blogger viaggiando in tutto il mondo e scrivendo guide in bicicletta come la "Veni Vidi Bici"[2], che lentamente destano l'interesse dei lettori. La sua passione per la musica, nel contempo, lo porta a suonare come batterista in gruppi musicali della città di Roma.

Comincia a essere notato e invitato dai primi programmi TV e radiofonici, fino a entrare nel 2014 nel cast del programma Le iene[3] di Italia 1. Ha condotto su SkySport1 con Diletta Leotta nel 2016 "Estate Mondiale" e poi dal 2016 al 2019 "Goal Deejay"[4] sempre sulla stessa rete. All'interno del programma - il cui format è derivato da quello del della serie "Karaoke Deejay" - ha fatto il carpool karaoke con gli ospiti.

Nel 2015 ha fatto parte degli inviati per la trasmissione televisiva Open Space condotta in prima serata su Italia 1 da Nadia Toffa e nell'estate 2017 ha condotto[5] con Alessia Marcuzzi e Daniele Battaglia il Summer Festival in prima serata su Canale 5. Nel 2018 ha condotto la seconda edizione di DanceDanceDance[6], in prima serata su Fox Life e TV8, con Andrea Delogu[7]. Oltre alle trasmissioni per la televisione, è stato speaker radiofonico per Radio 105[8] con le Kris in "Kris & Love" e su Radio 2 con Angela Rafanelli in "Radio2 Sunset"[9].

Nell'estate 2019 incide con il gruppo indie Legno il singolo "All you can eat"[10], dirigendo anche le riprese del video musicale[11].

A dicembre 2019 ha iniziato a condurre “Storytellers” per VH1, il canale del digitale terrestre di MTV, e nella prima puntata ha partecipato come ospite J-AX.

Durante l'edizione di Sanremo 2020 ha condotto “Guess The Artist” programma per MTV e VH1, in onda su entrambi i canali del digitale terrestre, durante il quale chiuso in una macchina doveva indovinare - attraverso degli indizi e facendogli delle domande - il cantante di Sanremo che avrebbe intervistato.

Durante il l'emergenza Covid-19 ha condotto la trasmissione "VH1 ti chiama a casa" in onda su MTV Italia e VH1, programma di interviste via Instagram, registrato e mandato in onda - come dice il nome - da casa collegandosi di puntata in puntata con le case degli artisti.

Nell'estate 2020 conduce "Best Of Twenty #summer", in onda su VH1, in cui vengono ripercorsi 20 anni di tormentoni estivi, con puntata finale in prima serata su MTV e VH1 in cui viene eletto il “tormentone dei tormentoni estivi” degli ultimi 20 anni.

Nell'agosto 2020 è il conduttore della 50ª edizione del Giffoni Film Festival.

Da settembre 2020 è conduttore, insieme a Guido Meda della trasmissione “On The Road Again” che andrà su skysport e skysportMotoGP, quattro puntate durante le quali i due girano l’Emilia Romagna incontrando personaggi famosi (come Massimo Bottura, Bruno Barbieri, Andrea Dovizioso e altri) personaggi locali e realtà emiliane (come la sede di Lamborghini, quella di Dallara, il Circuito di Imola e altre ancora).

Durante il Festival di Sanremo 2021 ha presentato - sui canali Billboard Italia - le puntate di "Milano Sanremo", durante le quali ha incontrato tutti i cantanti del Festival, tra interviste e giochi a tempo.

Da aprile 2021 conduce “Questa Spacca!”, podcast disponibile su tutte le piattaforme digitali, dove gli artisti raccontano com’è nata la canzone che ha cambiato loro la carriera e quel preciso momento in cui hanno detto, appunto: “Questa Spacca!". Gli ospiti della prima stagione sono Gazzelle, Pinguini Tattici Nucleari, Carl Brave, Levante, Aiello e Alex Britti.

Nell'agosto 2021 è il conduttore della 51ª edizione del Giffoni Film Festival. Da agosto 2021 conduce, su Radio Zeta, “Collettivo Zeta” insieme al cantante Alfa e la e 2ª stagione di “On The Road Again” con Guido Meda su Sky.

Nel novembre 2021 ha condotto lo Speciale MTV EMA Best Italian Act, in onda su MTV, mentre dal gennaio 2022 è anche speaker radiofonico per Radio 105 con la conduzione di puntate settimanali del programma "105 Loves Music".

Nel marzo 2022 inizia la conduzione di Battiti Live presenta: MSC Crociere - Il viaggio della musica, spin-off dell'omonimo programma, con Elenoire Casalegno su Italia 1.

Dal 21 al 30 luglio 2022 viene riconfermato per la terza volta conduttore del Giffoni Film Festival.

Nel luglio 2022 ha suonato la batteria al Forum di Assago, con i Pinguini Tattici Nucleari, davanti a un pubblico di circa tredicimila persone.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

  • Legno feat. Divanoletto - All You Can Eat (singolo, 2019)

Podcast[modifica | modifica wikitesto]

  • Questa Spacca! (2021)

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Instagram, una bici al giorno: così nasce il bike blogger, su La Repubblica, 16 gennaio 2014. URL consultato il 24 maggio 2019.
  2. ^ _divanoletto : VENI VIDI BICI -firenze-, su web.archive.org, 24 maggio 2019. URL consultato il 24 maggio 2019 (archiviato il 24 maggio 2019).
  3. ^ Nicolò De Devitiis, su Le Iene. URL consultato il 24 maggio 2019.
  4. ^ Federica Bandirali, Nicolò De Devitiis a Sky con Diletta Leotta: il nuovo sex symbol della tv, su Corriere della Sera, 20 ottobre 2017. URL consultato il 24 maggio 2019.
  5. ^ Nicolò De Devitiis a Blogo: "I Wind Summer Festival? Non potevo augurarmi debutto migliore", su TVBlog.it, 4 luglio 2017. URL consultato il 26 maggio 2019.
  6. ^ Nicolò De Devitiis: «Quando mia madre mi chiamò piangendo», su VanityFair.it, 24 gennaio 2018. URL consultato il 24 maggio 2019.
  7. ^ Andrea Delogu e Nicolò De Devitiis conducono Dance Dance Dance, su FoxLife, 2 dicembre 2017. URL consultato il 24 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 24 maggio 2019).
  8. ^ Nicolò De Devitiis a 105 Mi Casa: le foto dell'intervista!, su 105.net. URL consultato il 24 maggio 2019.
  9. ^ Nicolò De Devitiis new entry voice di Radio2, su fattitaliani.it. URL consultato il 24 maggio 2019.
  10. ^ La Iena scatenata all'All You Can Eat. Nicolò De DeVitiis a FQMagazine: “Con una storia d'amore in salsa indie lotto tra i tormentoni estivi", su Il Fatto Quotidiano, 28 giugno 2019. URL consultato il 29 giugno 2019.
  11. ^ LegnoVEVO, Legno, Divanoletto - All you can eat (Official Video), 29 giugno 2019. URL consultato il 29 giugno 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]