Nicodemus Tessin il Giovane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicodemus Tessin il Giovane

Nicodemus Tessin il Giovane (Nyköping, 23 maggio 1654Stoccolma, 10 aprile 1728) è stato un architetto svedese, figlio di Nicodemus il Vecchio e padre del politico Carl Gustav.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu educato dal padre che era un eminente architetto barocco svedese. Dal 1673 al 1680 viaggia per l'Europa e visita l'Inghilterra, la Francia e l'Italia. In Italia, grazie alla raccomandazione della regina Cristina di Svezia, studia nella bottega di Bernini dal 1675 al 1678. Questo viaggio di formazione avrà una grande influenza sulla sua produzione architettonica. Ritornato a Roma nel 1687, il Tessin frequenta lo studio del pittore Giovan Battista Gaulli detto il Baciccio. La sua principale realizzazione è il vasto Palazzo Reale di Stoccolma che iniziò nel 1697. Inoltre alla morte del padre, proseguirà il suo lavoro e completerà il Castello di Drottningholm.

Principali opere[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa di Fredrik a Karlskrona

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN7527437 · ISNI (EN0000 0000 6632 2353 · LCCN (ENn87891838 · GND (DE118756524 · BNF (FRcb13175114c (data) · ULAN (EN500004369 · CERL cnp00587658