Nicki Hunter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicki Hunter
Nicki Hunter 2010.jpg
Nicki Hunter nel 2010
Dati biografici
Nome di nascitaNichole Marie Dyben
Data di nascita19 dicembre 1979[1]
Luogo di nascitaLake Worth[1] Stati Uniti
Dati fisici
Altezza168 cm[1]
Peso61 kg[1]
Etniacaucasica
Occhiazzurri
Capellibiondi
Dati professionali
Altri pseudonimiNikk Hunter, Nikki, Nikki Hunter, Nicky Hunter, Nickie Hunter, Nicki
Film girati
  • 701 come attrice
  • 9 come regista[1]
Sito ufficiale

Nicki Hunter, pseudonimo di Nichole Marie Dyben (Lake Worth, 19 dicembre 1979), è un'attrice pornografica, regista e produttrice cinematografica statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Lake Worth, in Florida, ha iniziato la carriera di attrice pornografica nel 2003. Nel 2005 ha esordito anche come regista con il film Psychotic[2]. Lavora nell'industria del cinema per adulti anche come produttrice e truccatrice[3].

Nel 2006 ha vinto l'XRCO Award come "female performer of the year"[4].

Nel 2010 ha ottenuto l'AVN Award nella categoria "best makeup"[5] e il NightMoves Award come "miss congeniality"[6]. È apparsa anche in un annuncio di servizio pubblico diretto da Michael Whiteacre per la Free Speech Coalition sul tema della violazione del copyright dei contenuti per adulti[7][8].

Nel 2014 diverse fonti annunciano il suo ritiro dalle scene come attrice pornografica[3][9].

Ha inoltre lavorato per alcuni anni con Playboy Radio ed ha un suo show su Vivid Radio[9].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Sposata con l'attore pornografico Jason Horne, hanno due figli[10]. All'inizio del 2007, alla Hunter viene diagnosticata una forma complessa di cancro rivolta al sistema linfatico[11]. A seguito della sua improvvisa incapacità di lavorare dovuta alla malattia, diverse figure appartenenti all'industria cinematografica pornografica hanno sostenuto una raccolta fondi per aiutarla a compensare le spese mediche sostenute[12].

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • Squirt in My Gape 2 (2007)
  • M.I.L.F. Mouths (2006)
  • Big Wet Tits 3 (2006)
  • Hand Job Hunnies 9 (2005)
  • She Squirts 14 (2004)
  • Semen Demons (2004)
  • Swallow My Squirt 2 (2005)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Nicki Hunter, in Internet Adult Film Database. URL consultato il 29 novembre 2017.
  2. ^ (EN) David Woodman, AVN, Hunter Goes Psychotic | AVN, su AVN, 22 novembre 2005. URL consultato il 02 dicembre 2017.
  3. ^ a b (EN) NICKI HUNTER: NEWLY RETIRED AND HOT AS EVER - Mens Mag Daily, in Mens Mag Daily, 03 settembre 2014. URL consultato il 02 dicembre 2017.
  4. ^ Pirates Wins Big at XRCO Awards | AVN, su AVN, 20 aprile 2006. URL consultato il 03 dicembre 2017.
  5. ^ AVN Staff, AVN, 2010 AVN Award Winners Announced | AVN, su AVN, 13 gennaio 2010. URL consultato il 03 dicembre 2017.
  6. ^ Steve Javors, AVN, NightMoves Announces 2010 Awards Winners | AVN, su AVN, 13 ottobre 2010. URL consultato il 03 dicembre 2017.
  7. ^ (EN) Nick Mokey, Adult Film Stars’ Plea: Please Pay for Porn, in Digital Trends, 30 aprile 2010. URL consultato il 02 dicembre 2017.
  8. ^ (EN) David Kravets, Porn Stars Decry Piracy in New Video (SFW), in WIRED, 29 aprile 2010. URL consultato il 02 dicembre 2017.
  9. ^ a b (EN) Holly Kingstown, Twenty Questions with Vivid Radio Host/Retired Porn Star Nicki Hunter, su straight.fleshbot.com. URL consultato il 02 dicembre 2017.
  10. ^ (EN) Mike Ramone, AVN, ADULTVIDEONEWS JULY 2005 INNERVIEWS - Nicki Hunter : Spirit Meets the Flesh in One Very Impressive Package | AVN, su AVN, 1° luglio 2005. URL consultato il 02 dicembre 2017.
  11. ^ (EN) Nicki Hunter Pornstar Movies and Adult DVDs at ExcaliburFilms.com, su www.excaliburfilms.com. URL consultato il 02 dicembre 2017.
  12. ^ (EN) Peter Warren, AVN, Nicki Hunter Diagnosed With Cancer; Fundraising Efforts Underway | AVN, su AVN, 1° febbraio 2007. URL consultato il 02 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]