Neuromodulazione sacrale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La neuromodulazione sacrale è una terapia proposta per le disfunzioni vescicali ed i problemi di controllo dell'intestino.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppata all'inizio degli anni Ottanta negli Stati Uniti da Medtronic con il nome di InterStim, è stata approvata in Europa nel 1994.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un sistema costituito da un piccolo neurostimolatore impiantabile molto simile a un pacemaker, un elettrodo e un telecomando. Il neurostimolatore viene inserito in una tasca sottocutanea appositamente creata nella parte superiore della natica. L'elettrodo, invece, è un sottile filo metallico che conduce deboli impulsi elettrici ai nervi che controllano gli organi e i muscoli deputati alla minzione o alla defecazione. Il telecomando, infine, serve al paziente per regolare il livello della stimolazione e accendere o spegnere il neurostimolatore. L'impianto del neurostimolatore e dell'elettrodo avviene con un intervento mininvasivo effettuato in anestesia locale. Prima dell'impianto definitivo, viene effettuato un test di stimolazione. Se durante questo periodo di prova il paziente ottiene i benefici sperati, si procede con l'impianto definitivo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • van Voskuilen et al. ‘'Long Term results of Neuromodulation by Sacral Nerve Stimulation for Lower Urinary Tract Symptoms: A retrospective single Center Study'’. Eur urol. 2006;49(2):366-72
  • Matzel et al. ‘'Sacral spinal nerve stimulation for fecal incontinence: multicentre study'’. Lancet 2004;363:1270-76
  • Bolk et al.'’Different brain effect during chronic and acute sacral neuromodulation in urge incontinent patients with implanted neurostimulators'’ BJU Int.2006:98:1238-1243
  • Dasgupta et al.'’Changes in brain activity following sacral neuromodulation for urinary retention'’. J Urol 2005;174(6):2268-72
  • Adattamento da ‘'2002 Gallup Study of the Market for prescription Incontinence medication'’. Princeton, NJ: Multi-sponsor Survey, Inc. 2002
  • Abrams P, Andersson K-E, Brubaker L, Cardozo L, Cottenden A, Denis L, et al. 3rd International Consultation on Incontinence:Recommendations of the International Scientific Committee: Evaluation and treatment of urinary incontinence, pelvic organ prolapse and faecal inconnence. In Abrams P, Cardozo L, Khoury S, Wein A Incontinence, 3rd ed. Paris: Health Publication Ltd 2005 p. 1589-1630
  • Schmidt RA, Jonas U, Oleson KA, Janknegt RA, Hassouna MM, Siegel SW, et al. Sacral nerve stimulation for treatment of refractory urinary urge incontinence J Urol 1999;162:352-7
  • Hassouna MM, Siegel SW, Nyeholt AA, Elhilali MM, van Kerrebroeck PE, Das AK, et al. Sacral neuromodulation in the treatment of urgency-frequency symptoms: a multicenter study on efficacy an safety. J Urol 200; 163:1849-54
  • Jonas U, Fowler CJ, Chancellor MB, Elhilali MM, Fall M, Gajewski JB, et al. Efficacy of sacral nerve stimulation for urinary retention: results 18 months after implantation. J Urol 2001;165:15-9
  • 2002 Gallup Study of the Market for Prescription Incontinence Medication. Princeton, Nj: Multi-sponsor Survea, Inc. 2002