Neuköln

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo quartiere di Berlino, vedi Neukölln.
Neuköln
ArtistaDavid Bowie
Autore/iDavid Bowie,
Brian Eno
GenereMusica d'ambiente
Edito daRCA Records
Pubblicazione
Incisione"Heroes"
Data1977
Durata4 min : 34 s
"Heroes" – tracce
Precedente

Neuköln è un brano musicale strumentale composto da David Bowie e Brian Eno incluso nell'album "Heroes" del 1977.

È l'ultimo di tre pezzi strumentali consecutivi presenti sulla seconda facciata del vinile originale, seguendo Sense of Doubt e Moss Garden.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Neukölln (correttamente scritto con due "L") è un quartiere di Berlino. Bowie visse a Berlino per qualche tempo nel 1977, anche se non a Neukölln ma nel quartiere di Schöneberg.[1] La musica presente nel brano è stata descritta ed interpretata in parte come un riflesso della mancanza di radici degli immigrati turchi, presenti in grande quantità nell'area.[2] I giornalisti del New Musical Express Roy Carr e Charles Shaar Murray descrissero Neuköln come "un pezzo d'atmosfera: la Guerra fredda vista attraverso una bolla di sangue o gli ultimi pensieri di Harry Lime prima di morire alla fine del film Il terzo uomo".[1] La sezione finale contiene una riflessiva parte di sassofono suonata da Bowie che sembra "esplodere attraverso un porto di solitudine, come se si perdesse nella nebbia".[2]

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Roy Carr & Charles Shaar Murray (1981). Bowie: An Illustrated Record: pag. 92
  2. ^ a b David Buckley (1999). Strange Fascination - David Bowie: The Definitive Story: pag. 325

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock