Nero eriocromo T

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nero eriocromo T
formula di struttura
Nome IUPAC
4-[(1-idrossinaftalen-2-il-idrazinilidene]-7-nitro-3-osso-Y-naftalen-1-solfonato di sodio
Nomi alternativi
Mordente nero 11
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC20H12N3NaO7S
Massa molecolare (u)461,38 g/mol
Aspettosolido nero
Numero CAS1787-61-7
Numero EINECS217-250-3
PubChem5351620
SMILES
C1=CC=C2C(=C1)C=CC(=C2O)NN=C3C4=C(C=C(C=C4)[N+](=O)[O-])C(=CC3=O)S(=O)(=O)[O-].[Na+]
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua50 g/l (20 °C)
Indicazioni di sicurezza
Frasi H---
Consigli P--- [1]

Il nero eriocromo T (NET) è un indicatore metallo-cromico.

A temperatura ambiente si presenta come un solido nero dall'odore tenue. È un composto irritante, pericoloso per l'ambiente.

Le sue soluzioni sono di un colore tra il blu scuro e il nero, ma forma con gli ioni calcio e magnesio un complesso intensamente colorato in rosa. Per questa ragione, è l'indicatore utilizzato nella misura della durezza dell'acqua tramite titolazioni complessometriche.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 21.02.2011
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia