Neo Geo X

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Neo Geo X
console
Neo-Geo X official logo.jpg
Produttore SNK (Produttore)

Tommo - Blaze Europe (Sviluppatori)

Tipo console portatile
Presentazione
alla stampa
18 dicembre 2012
Dismissione 7 ottobre 2013
Predecessore Neo Geo Pocket Color
Successore nessuno
Caratteristiche tecniche
Supporto di
memoria
scheda SD
Dispositivi
di controllo
integrato: levetta analogica in alto a sinistra, pulsanti: A, B C, D, start e select, L1 L2 (dorsali), R1 R2 (dorsali)

La Neo Geo X (talvolta abbreviato in NGX) è una console portatile prodotta dalla Tommo Inc. su licenza SNK; risulta essere la più giovane erede del vetusto Neo Geo Pocket Color ad essere marchiata con il brand Neo Geo[1] (sono passati circa 8 anni dalla dismissione del Pocket Color).

Lo sviluppo di Neo Geo X risale a gennaio del 2012, anche se le prime notizie di questa macchina vengono annunciate al pubblico a marzo dello stesso anno, a meno di un anno dopo la console venne ritirata dal commercio.[2]

è stato rilasciato e commercializzato a dicembre combinato ad un pacchetto denominato "Neo Geo X Gold Limited Edition" che includeva:

In partenza, il Neo Geo X può contare sui 20 titoli più popolari della collana originale di Neo Geo (MVS / AES), i giochi sonno memorizzati su una scheda di memoria (scheda SD).

la console era distribuita dalla Tommo in Nord America e dalla Blaze Europe in Europa.

Lista dei videogiochi disponibili[modifica | modifica wikitesto]

Il Neo Geo X ha un totale di 36 titoli:

Venti di questi giochi vengono pre-caricati sul sistema, tra cui: Metal Slug, Fatal Fury e The King of Fighters.

Il gioco bonus all'interno del pacchetto è Ninja Master.

Nel febbraio del 2013 sono stati annunciati altri capitoli della collana Neo Geo, Una serie di cinque volumi chiamati "Neo Geo X Classic", che comprendono: cinque schede da gioco con tre titoli su ciascuna di per un totale di 15 titoli. I volumi sono stati rilasciati nel mese di giugno 2013 e presentano i seguenti giochi:[3]

Ogni volume viene fornito con un cavo di trasferimento dati con la funzione di ricarica per la console.

Le carte da gioco includono un aggiornamento del firmware che aggiorna il Neo Geo X al firmware v500.

Caratteristiche tecniche[4][modifica | modifica wikitesto]

Il dispositivo include:

inoltre è dotato di una porta micro-USB utilizzato per caricare la batteria.

Il sistema è stato rilasciato come parte del pacchetto Gold, che comprende il "Neo Geo X station", una replica della console originale Neo Geo AES che funziona come una stazione di ricarica / aggancio con la propria uscita video composito e uscita HDMI oltre ad replica il funzionamento del controller arcade stick originale Neo Geo AES.

I controller arcade stick Neo Geo X, vanno collegati alla docking station attraverso due porte USB. (la macchina non ha la retro compatibilità con i controller e le cartucce gioco e schede di memoria dell'originale Neo Geo)

Il quadro comandi della macchina dispone:

  • una levetta analogica a 8 vie per il controllo direzionale.
  • pulsante menu e di avvio.
  • pulsanti frontali: A, B, C, D.
  • tasti dorsali: L1, L2, R1, R2. (I tasti dorsali sono utilizzati per cambiare proporzioni dello schermo.
  • pulsanti per la regolazione del volume e la luminosità si trovano sotto il palmare.

I giochi BIOS e pre-installati dell'unità sono stati inizialmente memorizzati su una scheda micro SD interna SanDisk da 2 GB.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ neogeox.com, https://web.archive.org/web/20120817075417/http://www.neogeox.com/ (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2012).
  2. ^ NeoGeo X ritirata dal mercato da SNK dopo meno di un anno
  3. ^ (conferma della vendita di Neo Geo X nel 2012 MTV uk:, su mtv.com.
  4. ^ (en) http://neogeox.com/NeoGeo/gold Archiviato il 29 novembre 2016 in Internet Archive.
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi