Nel giorno più splendente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nel giorno più splendente
fumetto
Titolo orig.Brightest Day
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreGeoff Johns, Peter Tomasi, Patrick Gleason, Ivan Reis, Joe Prado
EditoreDC Comics
1ª edizionemaggio 2010 – maggio 2011
Periodicitàmensile
Albi25 (completa) n. 0 + 24
Editore it.Planeta DeAgostini
1ª edizione it.gennaio 2011 – marzo 2012
Periodicità it.mensile
Albi it.14 (completa)
Testi it.Tommaso Ottaviani
Preceduto daLa notte più profonda

Nel giorno più splendente (Brightest Day) è una serie a fumetti che cominciò nell'aprile 2010[1]. La storia segue la fine di La notte più profonda e racconta di come le conseguenze di questi eventi influenzano l'intero Universo DC.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine di La notte più profonda, dodici tra eroi e criminali furono resuscitati per scopi sconosciuti. Nel giorno più splendente si narra delle imprese di questi eroi e criminali mentre tentato di venire a conoscenza del segreto dietro la loro salvezza.

Nel giorno più splendente n. 7 svelò che i dodici resuscitati dovevano completare una missione individuale data loro dall'Entità della Lanterna Bianca. Se avessero portato a termine la missione a loro assegnata, la loro vita gli sarebbe stata restituita.

Assegnazioni[modifica | modifica wikitesto]

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

La serie, scritta da Geoff Johns e Peter Tomasi, fu pubblicata due volte al mese per 24 numeri[2] (25 se si include il n. 0) alternandolo con Justice League: Generation Lost scritto da Keith Giffen e Judd Winick[3]. Johns discusse del tema generale:

«Nel giorno più splendente è a proposito delle seconde opportunità. Credo che fu ovvio dal primo giorno che ci sono piani maggiori per gli eroi e i criminali di Aquaman per portarli al centro dell'Universo DC, tra molti altri, post-La notte più profonda. Nel giorno più splendente non è una bandiera o una vaga accettazione di ogni direzione per l'Universo DC, è una storia. Né La notte più profonda è un segno che l'Universo DC sta solo a supereroi tutti "luce e splendore". Alcune seconde possibilità funzionano...altre no»[4].

Nel giorno più splendente comparve anche nelle serie Green Lantern, Corpo delle Lanterne Verdi, Justice League of America, The Titans e The Flash[5]. Fu poi annunciato che Gail Simone sarebbe ritornata per un nuovo volume del fumetto Birds of Prey, che sarebbe stato sotto la stessa insegna[6]. Altri collegamenti inclusero il primo numero del rilancio di Freccia Verde e Justice Society of America. Jeff Lemire scrisse l'auto conclusivo Nel giorno più splendente: Atomo con illustrazioni di Mahmud Asrar, che agì da trampolino per una storia di Atomo che facesse da co-protagonista in Adventure Comics con lo stesso team creativo[7].

La serie Lanterna Verde vide tra le sue pagine i personaggi Atrocitus, Larfleeze, Saint Walker, e Indigo-1 in una storia dal titolo "Nuovi Guardiani"[8]. All'Emerald City Comic-Con 2010, Johna affermò anche che Firestorm sarebbe stato uno dei "personaggi principali" in Nel giorno più splendente[9].

Il primo numero, il n. 0, fu illustrato da Fernando Pasarin[10]. David Finch, un nuovo artista esclusivo della DC, illustrò le copertine per l'intera serie[10] [11].

Nel giugno 2010, lo scrittore Geoff Johns annunciò che l'evento Nel giorno più splendente sarebbe stato utilizzato anche per introdurre Jackson Hyde, il nuovo Aqualad per la serie animata Young Justice, nell'Universo DC[12]. Similarmente, il numero finale della serie reintrodusse Swamp Thing e John Constantine nel flusso principale dell'Universo DC dopo molti anni trascorsi dai due sotto la filiale della DC, la Vertigo.

Riassunto[modifica | modifica wikitesto]

La storia ha inizio il giorno dopo la conclusione di La notte più profonda mostrando Boston distruggere la sua tomba. Lì vicino cade un uccellino dal suo nido e muore, ma viene subito riportato in vita dall'anello bianco indossato da Boston. L'anello quindi trasporta l'eroe da chiunque sia stato resuscitato e lui (mentre è ancora invisibile) vede come questi eroi e criminali riportati in vita stanno celebrando questo avvenimento. Boston quindi chiede all'anello perché gli sta mostrando tutto ciò; la sua risposta fu che aveva bisogno d'aiuto. Lo portò quindi a Star City per distruggerla e creare una foresta.

Nel frattempo, nel Nuovo Messico, Sinestro scoprì la batteria della Lanterna Bianca. Hal Jordan e Carol Ferris giunsero e tentarono di sollevarla, ma questa non si mosse...

Fumetti di Nel giorno più splendente[modifica | modifica wikitesto]

Serie coinvolte, ma non accreditate, sotto il titolo de Nel giorno più splendente[modifica | modifica wikitesto]

Brightest Day Aftermath: The Search[modifica | modifica wikitesto]

A giugno una miniserie di tre numeri coinvolse il ritorno di John Constantine nell'Universo DC e il suo tentativo di convincere Superman e Batman che lo scelto Alec Holland (il nuovo Swamp Thing) come nuovo protettore della Terra è inevitabile e che questo personaggio deve morire, così che la sua anima possa fondersi con Il Verde [1].

  • Brightest Day Aftermath: The Search n. 1, 32 pagine, 22 giugno 2011[13]
  • Brightest Day Aftermath: The Search n. 2, 32 pagine, 27 luglio 2011[13]
  • Brightest Day Aftermath: The Search n. 3, 32 pagine, 24 agosto 2011

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu raccolta in un numero di volumi:

  • Brightest Day Volume One (raccoglie Nel giorno più splendente dal n. 0 al n. 7, 256 pagine, copertina rigida, dicembre 2010, ISBN 1-4012-2966-2; copertina spillata, dicembre 2011, ISBN 1-4012-3276-0)
  • Brightest Day Volume Two (raccoglie Nel giorno più splendente dal n. 8 al n. 16, 240 pagine, copertina rigida, maggio 2011, ISBN 1-4012-3083-0; copertina spillata, maggio 2012, ISBN)
  • Brightest Day Volume Three (raccoglie Nel giorno più splendente dal n. 17 al n. 24, 280 pagine, copertina rigida, settembre 2011, ISBN 1-4012-3216-7)

Altri titoli raccolti:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alex Segura, DCU in 2010: Kick Off Your Monday With Some Major News, su The Source, DC Comics.com, 11 gennaio 2010. URL consultato l'11 gennaio 2010.
  2. ^ Dan Phillips, Geoff Johns Discusses Brightest Day, IGN, 11 gennaio 2010. URL consultato l'11 gennaio 2010.
  3. ^ Vaneta Rogers, JUSTICE LEAGUE INTERNATIONAL Returns in "GENERATION LOST", Newsarama, 12 gennaio 2010. URL consultato il 12 gennaio 2010.
  4. ^ (EN) Alex Segura, Your first look at BRIGHTEST DAY — what does it mean?, su The Source, DC Comics.com, 11 febbraio 2010. URL consultato l'11 febbraio 2010.
  5. ^ Lucas Siegel, UPDATE 4: DC's BRIGHTEST DAY w/ David Finch!, Newsarama, 11 gennaio 2010. URL consultato l'11 gennaio 2010.
  6. ^ Brendan McGuirk, Gail Simone Returns to 'Birds of Prey' in 2010 -- EXCLUSIVE, Comics Alliance, 13 gennaio 2010. URL consultato il 13 gennaio 2010.
  7. ^ Jeffrey Renaud, Lemire Embiggens Ray Palmer, Comic Book Resources, 13 aprile 2010. URL consultato il 13 aprile 2010.
  8. ^ Jeffrey Renaud, GEOFF JOHNS PRIME: "Earth One," "Blackest Night" & More, Comic Book Resources, 11 gennaio 2010. URL consultato l'11 gennaio 2010.
  9. ^ Hudson, Laura, Emerald City Comic-Con: The DC Nation Panel, Comics Alliance, 13 marzo 2010. URL consultato il 28 marzo 2012.
  10. ^ a b Melrose, Kevin, DC announces Blackest Night follow-up: Brightest Day, su Robot 6, Comic Book Resources, 11 gennaio 2010. URL consultato il 13 gennaio 2010.
  11. ^ DC Universe: The Source » Blog Archive » OPENING THE VAULT – A LIVE-ACTION BLUE BEETLE?, Dcu.blog.dccomics.com, 15 giugno 2010. URL consultato il 6 febbraio 2011.
  12. ^ Jonathan Vankin, DCU Comics - Brightest Day Aftermath: The Search n. 1 (di 3), DC Comics.com. URL consultato il 16 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2012).
  13. ^ a b Jonathan Vankin, DCU Comics - Brightest Day Aftermath: The Search n. 2 (di 3), DC Comics.com. URL consultato il 16 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2012).
DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics