Naviglio Sforzesco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Naviglio Sforzesco
StatoItalia Italia
RegioniPiemonte Piemonte
Lombardia Lombardia
Lunghezza27 km
NasceDeriva le sue acque dal Ticino nei pressi di Trecate
45°29′03.15″N 8°46′39.37″E / 45.484208°N 8.777602°E45.484208; 8.777602Coordinate: 45°29′03.15″N 8°46′39.37″E / 45.484208°N 8.777602°E45.484208; 8.777602
Sfociasi divide in due rami, uno ritorna al Ticino, l'altro si disperde irrigando le campagne della Lomellina

Il naviglio Sforzesco è un canale artificiale che scorre nelle province di Novara e di Pavia.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Il naviglio nasce dal Ticino a Trecate. Scorre in direzione Sud bagnando i territori di Cerano (dove sovrapassa la roggia Cerana - Terdoppio), Cassolnovo e Vigevano.
Presso quest'ultima città alimenta una centrale idroelettrica. Dopo aver attraversato Vigevano il canale si divide in due rami, uno ritorna al fiume Ticino, l'altro si esaurisce disperdendosi in rogge irrigue nella campagna della Lomellina.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]