Navicelliere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella liturgia della Chiesa cattolica il navicelliere o naviculario (dal latino navicularius) è il ministrante che ha l'incarico di portare la navicella.[1]

Compiti[modifica | modifica wikitesto]

Navicelliere

Durante la processione liturgica è alla destra del turiferario. Porge poi la navicella al celebrante il quale, con un piccolo cucchiaio, prende i grani d'incenso deponenndoli nel turibolo per poi benedirli. Lo stesso ministrante a volte oltre che portare la navicella regge anche il turibolo.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gruppo ministranti, su www.arcipreturasantonofrio.it, Parrocchia S. Onofrio Eremita - Casalvecchio Siculo.
  2. ^ 'Le petit guide du servant de messe, Georg Schwikart, pagina 51; ed. Saint-Augustin, anno 2001

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]