Natività (Paolo Uccello)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Natività
Paolo uccello, vetrata della natività.jpg
AutoriPaolo Uccello (cartone) e Angelo Lippi (esecuzione)
Data1443
Tecnicavetrata
Dimensioni473×473 cm
UbicazioneCattedrale di Santa Maria del Fiore, Firenze

La Natività è una vetrata (diametro 480 cm) disegnata da Paolo Uccello e realizzata dal vetraio Angelo Lippi, databile al 1443 e conservato nel tamburo del Duomo di Firenze.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli anni trenta-quaranta del Quattrocento furono anni di intensa attività di Paolo Uccello alla decorazione interna di Santa Maria del Fiore, avviati nel 1436 col Monumento equestre a Giovanni Acuto e proseguiti nei primi anni del quinto decennio con le vetrate dell'Annunciazione (perduta), della Natività e della Resurrezione, nonché l'orologio.

La Natività fu la seconda ad essere eseguita e venne completata entro il novembre 1443, per un compenso di 40 fiorini.

Descrizione e stile[modifica | modifica wikitesto]

L'opera ha un'impostazione tradizionale, con il Bambino al centro, adorato da Maria e dai pastori sulla sinistra, mentre a destra sta san Giuseppe dormiente, suo tipico atteggiamento che ricordava il suo ruolo circoscritto alla semplice veglia del nascituro, figlio di Dio. Nesslo sfondo si affacciano il bue e l'asino, mentre in alto, dal tetto in rovina della capanna, si intravede la stella di Betlemme. L'opera segue un andamento lungo linee diagonali, che intersecano elegantemente la circonferenza della vetrata. Ricca è la descrizione dei dettagli, dai fiori sul prato alla decorazione vivace della veste di Maria. Quest'ultima è la figura preminente nel dipinto, evidenziata dalla grande aureola e con un movimento di elaborata torsione, col corpo di profilo e il volto di tre quarti, ruotato verso il Bambino.

La cornice è composta da una serie di rosette entro medaglioni bianchi su sfondo rosso, con doppia cornice chiara.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Annarita Paolieri, Paolo Uccello, Domenico Veneziano, Andrea del Castagno, Scala, Firenze 1991. ISBN 88-8117-017-5

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]