National Security Act del 1947

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il VC-54 "Sacred Cow" a bordo del quale avvenne la firma del National Security Act del 1947

Il National Security Act del 1947 è un atto del Congresso firmato dal presidente Harry Truman il 26 luglio 1947 che ha riorganizzato le forze armate, l'intelligence e la politica estera statunitense all'indomani della seconda guerra mondiale.

Contenuto[modifica | modifica wikitesto]

La legge ha unito il Dipartimento di Guerra ed il Dipartimento della Marina (trasformato in un ufficio subordinato) nel NME (National Military Establishment), rinominato nel 1949 Dipartimento della Difesa, e ha posto quest'ultimo sotto il controllo del Segretario della Difesa. L'atto ha inoltre istituito la CIA ed il Consiglio per la Sicurezza Nazionale, un organo di coordinamento e collaborazione tra Marina, Esercito, Aviazione ed altri strumenti della politica di sicurezza nazionale.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

La firma ha avuto luogo sul VC-54 Sacred Cow, il primo velivolo usato per il ruolo di Air Force One.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN180356918 · BNF: (FRcb15791611g (data)