Fronte di Liberazione Nazionale di Tripura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il National Liberation Front of Tripura (Fronte Nazionale di Liberazione di Tirupa in inglese), o NLFT, fu fondato il 12 marzo 1989 da Dhananjoy Reang per conseguire la secessione dall'India di uno stato indipendente di Tripura. A questo scopo l'NLFT ha condotto violente campagne militari contro sedi e simboli indiani e diverse popolazioni tribali (soprattutto bengalesi ed Hindu).[1]

Il governo indiano nel 1997 la dichiarò organizzazione fuorilegge per la Unlawful Activities (Prevention) Act e nel 2002 la inserì anche nell'elenco delle organizzazioni terroristiche secondo il Prevention of Terrorism Act.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) cronologia degli incidenti che vedono coinvolto l'NLFT dal 1989 ad oggi
  2. ^ (EN) http://www.satp.org/satporgtp/countries/india/states/tripura/terrorist_outfits/nlft.htm

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]