Nate Erdmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nate Erdmann
Nome Nathan Lewis Erdmann
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 195 cm
Peso 93 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia
Ritirato 2008
Carriera
Giovanili
1993-1994Wash. St. Cougars
1994-1995Hutchinson Community College
1995-1997Oklahoma Sooners
Squadre di club
1997-1998Idaho Stampede 39
1998-2000Pall. Biella61
2000-2001Scandone34
2001-2003Trieste64
2003-2004Pau-Orthez 17
2004-2005Cantabria 27
2005Włocławek 3
2006Cantabria 14
2006-2007Stal Ostrów Wiel.18
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Nathan Lewis "Nate" Erdmann (Fort Dodge, 21 novembre 1973) è un ex cestista statunitense, professionista in Europa.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Esce nel 1997 dalla University of Oklahoma, ateneo in cui realizza oltre venti punti di media a gara al suo secondo e ultimo anno di permanenza.[1] In estate viene scelto dagli Utah Jazz al draft NBA 1997 (57ª scelta) ma subisce il taglio prima dell'inizio del campionato, andando quindi a giocare in CBA con gli Idaho Stampede.

La stagione 1998-99 è quella del debutto nel campionato italiano, seppur di Serie A2: si mette in mostra alla Nike Summer League di Treviso facendosi notare dello staff della Pallacanestro Biella che lo tessera per due anni di fila, prima di approdare nella massima serie con l'ingaggio da parte di Avellino dove viaggia ad una media di 19,1 punti in 33,6 minuti di utilizzo. Rimane in Serie A anche nel biennio successivo trasferendosi alla Pallacanestro Trieste con cui disputa anche l'ULEB Cup 2002-03 in campo europeo.

Un anno più tardi approda in Francia al Pau Orthez, squadra partecipante anche all'Eurolega, ma a febbraio viene tagliato a seguito di un infortunio. Nel novembre 2004 firma con gli spagnoli del Cantabria Lobos (Liga LEB, seconda serie nazionale) restando fino al termine del campionato. Da qui vive due parentesi nel campionato polacco, con le canotte di Anwil Włocławek e Stal Ostrów Wielkopolski, inframezzate da un ritorno al Cantabria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Varese prende Mrsic, Gentile va in Grecia, La Gazzetta dello Sport, 8 luglio 1998.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]