Natal'ja Iščenko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Natal'ja Iščenko
N Ishenko.jpg
Natal'ja Iščenko nel 2010
Nome Natal'ja Sergeevna Iščenko
Nazionalità Russia Russia
Altezza 177 cm
Peso 60 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità Nuoto sincronizzato
Palmarès
Giochi olimpici 3 0 0
Mondiali di nuoto 19 2 0
Europei di nuoto 9 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 30 luglio 2015

Natal'ja Sergeevna Iščenko (in russo: Наталья Сергеевна Ищенко?; Smolensk, 8 aprile 1986) è una sincronetta russa tre volte medaglia d'oro ai Giochi olimpici.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il suo primo successo internazionale è arrivato nel 2004, con l'argento conquistato nel singolo ai campionati europei di nuoto. In seguito ha confermato tutto il suo talento, fino a vincere l'oro nella gara a squadre alle Olimpiadi di Pechino 2008 e altri due ori (duo e gara a squadre) quattro anni più tardi a Londra 2012. Dal 2007 al 2011 è stata per tre volte consecutive campionessa mondiale nel programma tecnico di singolo.

In seguito alla nascita di suo figlio Semyon, avvenuta nel 2013, Natal'ja Iščenko si è momentaneamente ritirata dall'attività agonistica. Ha fatto ritorno nel 2015 gareggiando in duo con Svetlana Romašina, guadagnando l'accesso ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016.[1] A distanza di quattro anni dai suoi ultimi titoli mondiali vinti, a Kazan' 2015 ha conquistato altri tre ori nel singolo (programma libero) e nelle due gare di duo (tecnico e libero).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Pechino 2008: oro nella gara a squadre.
Londra 2012: oro nel duo e nella gara a squadre.
Montréal 2005: oro nella gara a squadre e nel libero combinato, argento nel singolo.
Melbourne 2007: oro nel singolo (programma tecnico), nella gara a squadre (programma libero e tecnico) e nel libero combinato; argento nel singolo (programma libero).
Roma 2009: oro nel singolo (programma tecnico e libero), nel duo (programma libero) e nella gara a squadre (programma libero).
Shanghai 2011: oro nel singolo (programma libero e tecnico), nel duo (programma libero e tecnico), nella gara a squadre (programma libero) e nel libero combinato.
Kazan 2015: oro nel singolo (programma libero) e nel duo (programma tecnico e libero).
Madrid 2004: argento nel singolo.
Budapest 2006: oro nel singolo, nella gara a squadre e nel libero combinato.
Eindhoven 2008: argento nel singolo.
Budapest 2010: oro nel singolo, nel duo, nella gara a squadre e nel libero combinato.
Eindhoven 2012: oro nel singolo e nel duo.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine dell'Amicizia - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia
«Per il suo grande contributo allo sviluppo della cultura fisica e dello sport, dando ottimi risultati nello sport ai Giochi della XXIX Olimpiade di Pechino nel 2008»
— 2 agosto 2009[2]
Ordine al merito per la Patria di IV Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al merito per la Patria di IV Classe
«Per il suo grande contributo allo sviluppo della cultura fisica e dello sport, dando ottimi risultati nello sport ai Giochi della XXX Olimpiade del 2012 a Londra»
— 13 agosto 2012[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Russian synchronized swimmers secure participation in the Rio Olympics su rbth.co.uk, 14 maggio 2015. URL consultato il 27 luglio 2015.
  2. ^ (RU) Decreto del Presidente della Repubblica 2 agosto 2009 N. 885. URL consultato il 15 aprile 2014.
  3. ^ (RU) Decreto del Presidente della Repubblica 13 agosto 2012 N. 1165. URL consultato il 15 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]