Nataša Bekvalac

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nataša Bekvalac
Наташа Беквалац
NazionalitàSerbia Serbia
GenereDance
Elettropop
Periodo di attività musicale2000 – in attività
EtichettaCity Records
Album pubblicati8
Studio5
Raccolte3
Sito ufficiale

Nataša Bekvalac (in serbo Наташа Беквалац?; Novi Sad, 25 settembre 1980) è una cantante serba.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nataša ha mostrato interesse per la musica fin da piccola, partecipando a programmi televisivi serbi a sfondo musicale fra cui Deca pevaju hitove nel 1989 e Muzički tobogan nel 1990.[1]

Il suo debutto nel panorama musicale serbo è avvenuto nel 2001 con la pubblicazione del suo album di debutto, Ne brini, che ha da subito riscontrato un grande successo nella sua madrepatria. Da allora la cantante ha continuato a pubblicare album e singoli regolarmente.[2]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nataša è figlia di Dragoljub Bekvalac, allenatore di calcio e precedentemente giocatore. Sua sorella Kristina è una nota stilista in Serbia.[3]

Il 27 luglio 2006 ha sposato il pallanuotista Danilo Ikodinović, con cui ha dato alla luce la figlia Hana il 17 marzo 2007.[4] Il 2 febbraio 2011 la coppia ha annunciato il divorzio.[5] Nataša si è risposata in segreto con Ljubomir Jovanović all'inizio del 2015.[6]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SR) Nataša Bekvalac, su biografija.org. URL consultato il 2 agosto 2017.
  2. ^ (EN) Nataša Bekvalac Discography, Discogs. URL consultato il 2 agosto 2017.
  3. ^ (SR) Otac Nataše Bekvalac: Ja sam njen najveći sponzor, su blic.rs. URL consultato il 2 agosto 2017.
  4. ^ (SR) Nataša: Dača je kriv za razvod, su blic.rs. URL consultato il 2 agosto 2017.
  5. ^ (SR) Simonida Stanković, Hana više voli Natašu, su blic.rs. URL consultato il 2 agosto 2017.
  6. ^ (SR) NEDELJAMA KRILA DA JE UDATA: Venčali se Nataša Bekvalac i Ljuba Jovanović!, su srbijadanas.com. URL consultato il 2 agosto 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]