Narciso Benetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Narciso Benetti
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1948
Carriera
Squadre di club1
1934-1940Carpi103 (0)
1940-1941Bologna2 (0)
1945-1948Carpi51 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Narciso Benetti (Carpi, 1º dicembre 1916 – ...) è stato un calciatore italiano, di ruolo difensore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Appena arrivato nella massima serie, durante la seconda guerra mondiale viene internato in un lager tedesco, perdendo così i migliori anni della sua carriera di calciatore.[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Debutta diciottenne nel Carpi a Reggio Emilia il 14 ottobre 1934 nella partita Reggiana-Carpi (0-0). Dopo sei stagioni con i bianchi passa al Bologna, dove con due presenze contribuisce alla conquista dello scudetto tricolore; esordisce in Serie A il 3 novembre 1940 nella partita Bologna-Atalanta (1-0).[2] Dopo la guerra, afflitto da problemi di salute dovuti alle vicissitudini della prigionia, ritorna al Carpi, disputando ancora tre stagioni in Serie C.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Bologna: 1940/1941

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carlo Fontanelli, Fabio Garagnani, Enrico Gualtieri, Enrico Ronchetti, La grande storia del Carpi, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2013, p. 161.
  2. ^ Bologna-Atalanta 1-0, Il Littoriale, 4 novembre 1940, pag.3

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]