Naprossene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Naprossene
Naproxen.png
Naproxen3d.png
Nome IUPAC
acido (+)-(S)-2-(6-metossinaftalen-2-il)propanoico
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C14H14O3
Massa molecolare (u) 230.26
Numero CAS 22204-53-1
Numero EINECS 244-838-7
Codice ATC G02CC02
PubChem 1302
DrugBank DB00788
SMILES CC(C1=CC2=C(C=C1)C=C(C=C2)OC)C(=O)O
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di fusione 153
Dati farmacocinetici
Emivita 12-24 ore
Escrezione via renale
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossicità acuta
pericolo
Frasi H 301
Consigli P 301+310 [1]

Il naprossene o naproxene è un farmaco anti infiammatorio non steroideo (FANS) avente proprietà antinfiammatoria, analgesica e antipiretica. Appartiene alla famiglia degli arilpropionici o "profeni" quali ibuprofene, ketoprofene, fenoprofene, flurbiprofene.

Come tutti i FANS non selettivi, presenta tossicità gastro-intestinale, limitata dall'assunzione in contemporanea di inibitori di pompa protonica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 05.09.2012